Rumours: DreamWorks Animation vuole una quota di Vevo

Rumours: DreamWorks Animation vuole una quota di Vevo

Una quota azionaria di Vevo, la piattaforma video musicale controllata dalle major discografiche Universal Music e Sony Music insieme ad Abu Dhabi Media, potrebbe finire prossimamente nelle mani di DreamWorks Animation, lo studio d'animazione oggi autonomo rispetto al gruppo DreamWorks fondato da Steven Spielberg, David Geffen e Jeffrey Katzenberg: secondo quanto riporta Re/code Katzenberg, che della società californiana di base a Glendale è amministratore delegato, avrebbe avanzato nei giorni scorsi un'offerta di entità sconosciuta e di cui non sono giunte conferme ufficiali. E DreamWorks Animation non sarebbe neppure l'unica impresa intenzionata a mettere le mani su una fetta di Vevo, dal momento che circolano anche i nomi di John Malone, titolare di Liberty Media, e del Chernin Group di Peter Chernin, ex dirigente di News Corp. Tra gli attuali azionisti della società figura invece Google che, oltre a rinnovare l'impegno a distribuire i contenuti di Vevo sulla piattaforma di YouTube, si è aggiudicata una quota di capitale pari a circa il 7 % in cambio di un investimento stimato tra i 40 e i 50 milioni di dollari.

Tra DreamWorks Animation e Universal, che di Vevo è stata il primo motore, del resto, i rapporti sono fitti e consolidati: dal 2013 nel consiglio di amministrazione della società siede anche l'ad della major musicale Lucian Grainge. I dati pubblicati lo scorso novembre da comScore attribuiscono a Vevo il quinto posto tra le piattaforme video presenti online, con un catalogo di 650 milioni di clip/programmi originali e 49 milioni di utenti unici.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.