Rockol Awards 2021 - Vota!

House & Big Beat, a BMG i diritti dei cataloghi Loaded e Skint (Fatboy Slim)

Presidiata la house music americana con l'acquisizione della Strictly Rhythm (Louie Vega, Armand van Helden, Roger Sanchez) e messo un piede nell'EDM, la nuova electronic dance music, grazie alle edizioni musicali Talpa Music (Tiesto, Afrojack) cedute dal gruppo Talpa degli olandesi John de Mol e Tony Berk, BMG rafforza ulteriormente la sua posizione nell'ambito dellla dance music grazie all'acquisizione dei diritti di sfruttamento dei cataloghi due celebri etichette specializzate, Loaded Records e Skint Records. La prima, fondata a Brighton (Inghilterra) nel 1990 da JC Reid e Tim Jeffery, divenne all'epoca uno dei marchi guida della emergente scena house britannica; quando al gruppo si unì anche Damian Harris, nel 1995, nacque la Skint, bandiera del "Big Beat" grazie a Lo Fidelity Allstars, Bentley Rhythm Ace, Xpress 2, Freemasons e soprattutto Fatboy Slim, che dopo avere fatto parte del gruppo indie rock Housemartins con il suo vero nome, Norman Cook, ha conquistato i dancefloor di tutto il mondo grazie a hit come "The rockafeller skank", "Praise you", "Right here right now" e "Weapon of choice".



    Presidiata la house music americana con l'acquisizione della Strictly Rhythm (Louie Vega, Armand van Helden, Roger Sanchez) e messo un piede nell'EDM, la nuova electronic dance music, grazie alle edizioni musicali Talpa Music (Tiesto, Afrojack) cedute dal gruppo Talpa degli olandesi John de Mol e Tony Berk, BMG rafforza ulteriormente la sua posizione nell'ambito dellla dance music grazie all'acquisizione dei diritti di sfruttamento dei cataloghi due celebri etichette specializzate, Loaded Records e Skint Records. La prima, fondata a Brighton (Inghilterra) nel 1990 da JC Reid e Tim Jeffery, divenne all'epoca uno dei marchi guida della emergente scena house britannica; quando al gruppo si unì anche Damian Harris, nel 1995, nacque la Skint, bandiera del "Big Beat" grazie a Lo Fidelity Allstars, Bentley Rhythm Ace, Xpress 2, Freemasons e soprattutto Fatboy Slim, che dopo avere fatto parte del gruppo indie rock Housemartins con il suo vero nome, Norman Cook, ha conquistato i dancefloor di tutto il mondo grazie a hit come "The rockafeller skank", "Praise you", "Right here right now" e "Weapon of choice".



Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.