UK, See Tickets e PayPal creano la 'app perfetta' per chi va ai concerti

UK, See Tickets e PayPal creano la 'app perfetta' per chi va ai concerti

Gary Barlow, Ellie Goulding, Interpol, John Newman, Frank Turner, i Saturdays, Alex Clare e Elli Ingram sono tra i primi artisti Universal a collaborare con Gig Buddy, una app per cellulari che See Tickets, l'agenzia di ticketing di Vivendi, ha lanciato in collaborazione con PayPal. Destinata agli spettatori dei concerti e disponibile tanto in versione iOS che Android, Gig Buddy consente ai fan di acquistare biglietti in anticipo e di pianificare/riservare mezzi di trasporto, alberghi e ristoranti in cui cenare prima o dopo lo show, ma anche di farsi recapitare a casa magliette, cappellini e felpe ufficiali che si desidera indossare durante lo spettacolo. I gruppi e gli artisti che collaborano con la piattaforma si impegnano inoltre a fornire contenuti esclusivi agli utenti durante e dopo il concerto.

"Negli ultimi dodici mesi abbiamo registrato una crescita fenomenale dei nostri mobile ticket stores, in misura tale che per alcuni eventi le vendite attraverso i cellulari superano il totale di quelle effettuate via desktop e tablet", spiega il direttore commerciale di See Tickets Martin Fitzgerald. "Abbinata alla facilità di acquisto consentita da PayPal, la disponibilità sulla piattaforma di Gig Buddy del nostro intero inventario costituito approssimativamente da 40 mila eventi non farà altro che accelerare questa crescita". "Attraverso la app", aggiunge Mark Brant di PayPal UK, "si può scegliere se pagare attraverso il proprio conto PayPal, il conto corrente bancario, un bancomat o una carta di credito senza dover condividere i propri dettagli finanziari".

Gig Buddy è stata creata e sviluppata dal team di RE:SYSTEMS, già ideatore di app come Heathrow Express e BT London Live. "L'applicazione", ha spiegato l'Head of Mobile Nick Gallon, "offre una fantastica opportunità agli appassionati di musica di ogni genere di scoprire e godersi i concerti dei propri artisti preferiti, pianificando tutte le attività correlate".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.