Glastonbury, un altro headliner: dopo gli Arcade Fire, i Kasabian

Glastonbury, un altro headliner: dopo gli Arcade Fire, i Kasabian

Anche se non ne avrebbe bisogno, visto che gli oltre 100.000 biglietti vengono presi d'assalto, il festival di Glastonbury si comporta con la stessa strategia di marketing di altre kermesse rivali: svelando le sue teste di serie un po' alla volta, per creare aspettativa. Dopo aver ufficializzato gli Arcade Fire, gli uffici di Michael Eavis - il quale ieri in Irlanda si è detto certo della reunion dei Led Zeppelin - hanno ora confermato i Kasabian. La band di Leicester, snobbata all'edizione 2013 del festivalone del Somerset fondato nel 1970, e non invitata dal 2009, si era baldanzosamente autocandidata all'inizio dello scorso gennaio quando il cantante Tom Meighan aveva detto: "Michael non deve far altro che farci uno squillo, siamo noi il gruppo headliner. Abbiamo tutti i diritti d'essere teste di serie, ce lo meritiamo". La spavalderia ha funzionato: eccoli headliner. A questo punto alla "madre di tutti i festival" manca solamente l'headliner del sabato sera; sullo spazio del cartellone campeggia infatti ancora la scritta "special guest" anche se la terza firma è probabilmente stata scelta da un pezzo. Gli organizzatori, ufficializzando i Kasabian, hanno anche gettato nella caldaia del festival una nuova badilata di artisti: sono infatti ben 87 i nuovi nomi che si uniscono alla precedente lista.

Tra i nuovi confermati spiccano gli Elbow, che hanno da poco pubblicato il nuovo album "The take off and landing of everything", più nomi che a qualsiasi altro festival fungerebbero probabilmente da headliner e cioè Skrillex, Pixies, Massive Attack, Paolo Nutini, Manic Street Preachers, M.I.A, Rudimental e Bryan Ferry. In arrivo anche Ed Sheeran, De La Soul, Goldfrapp, London Grammar, MGMT, Jake Bugg, Jurassic 5 e i Dexys. Tra gli artisti che invece erano già nel bill sono da ricordare Dolly Parton, Jack White, Lana Del Rey e Black Keys.

Il Glasto 2014 si terrà come sempre - nell'ultimo fine settimana di giugno - alla Worthy Farm di Pilton. Il festival rastrella 135.000 spettatori, ma potrebbe tranquillamente raccoglierne almeno il triplo se non avesse fissato precisi limiti. Impossibile non notare come la date del festival - dal 27 al 29 giugno - cadano poco dopo quel 16 giugno 2014 indicato dal gruppo come appuntamento importante.

"Adesso possiamo morire felici", è stato il commento raccolto a caldo dal New Musical Express di Serge Pizzorno: "Lì abbiamo passato tante serate indimenticabili. Voglio che la gente, dopo averci visto, torni a casa pensando: 'Mi è piaciuto, è stato grandioso".

Nel frattempo, la figlia dello storico patron della manifestazione Michael Eavis, Emily, ha spiegato le ragioni dell'ultimo tassello mancante, quello del terzo headliner dell'edizione 2014 del festival: "Ancora non possiamo rivelarlo, siamo sotto embargo per ragioni contrattuali", ha spiegato lei, rimarcando come - in ogni caso - tutti gli accordi siano già stati siglati, "In ogni modo lo annunceremo a breve. Quella comunicata oggi, però, è solo una piccola parte del cast: a maggio renderemo nota la lista completa di gruppi che si esibiranno su tutti i palchi installati nell'area del festival. Sono centinaia tra gruppi e artisti, molti di più degli 80 o 90 resi pubblico ad oggi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.