Gli IMA premiano Ramazzotti e Le Vibrazioni

Due riconoscimenti per Eros Ramazzotti e due per Le Vibrazioni. La quarta edizione degli Italian Music Awards, svoltasi ieri sera dopo la nota vicenda del rifiuto Rai e andata infine in onda su Italia 1 (vedi news), ha premiato il musicista romano come autore del miglior album (“9”) e come miglior artista maschile e il gruppo di “Dedicato a te”, che ha invece vinto il premio come rivelazione e miglior gruppo. Gli altri riconoscimenti sono stati equamente distribuiti: a Giorgia il miglior singolo (per “Gocce di memoria”), a Carmen Consoli è andato il riconoscimento come miglior artista femminile, a Elio e Le Storie Tese il premio per il miglior video (“Shpalman”, rifacimento di “Dedicato a te” delle Vibrazioni – vedi news), ai Planet Funk il riconoscimento come miglior artista dance. Infine a Vasco Rossi il premio per il miglior tour. Quest'ultimo ha anche vinto un premio speciale, quello della FIMI, promotrice dell'evento. Gli altri premi speciali sono andati ai Nomadi (“Premio speciale della FIMI per il contributo all'industria discografica”), a Luciano Pavarotti (“Ambasciatore della musica italiana nel mondo”), ad Alex Britti (Premio di Radio RTL 102.5) e ai Simple Minds (“Premio Cornetto Freemusic per la musica live”).
I premi per gli artisti internazionali sono invece andati a Dido come miglior artista femminile, a Robbie Williams come miglior artista maschile, ai Coldplay come miglior gruppo e ai Tribalistas come rivelazione.
Pressoché rispettate le previsioni delle nomination: Le Vibrazioni ne avevano 5 ed hanno ottenuto due premi, Eros ne aveva tre. I più penalizzati, da questo punto di vista, sono i Tiromancino: avevano 4 nomination ma non hanno ricevuto nessun premio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.