Matrimonio siglato: nasce Sony BMG (antitrust permettendo)

Matrimonio siglato: nasce Sony BMG (antitrust permettendo)
Alle 15, ora italiana, di oggi (venerdì 12 dicembre), la tedesca Bertelsmann e la giapponese Sony Corporation hanno emesso un comunicato congiunto con il quale annunciano la firma di un accordo vincolante in vista della fusione delle rispettive attività discografiche (vedi News).
Le due società, che hanno evidentemente deciso di accelerare i tempi rispetto alle scadenze iniziali, hanno confermato che la nuova entità, Sony BMG, sarà controllata al 50 % dalle due major costituenti, avrà i quartier generali a New York e (elemento mai affiorato finora) non includerà la società giapponese di Sony Music. Come già annunciato (vedi News), Sony BMG sarà una casa discografica “pura” (e cederà dunque impianti di produzione, centri di distribuzione e edizioni musicali) guidata da Rolf Schmidt-Holtz (BMG) nel ruolo di presidente, e da Andrew Lack (Sony Music) nel ruolo di amministratore delegato incaricato di seguirne la gestione operativa.
Il progetto di fusione, sembra di capire, è già stato presentato alle autorità antitrust degli Stati Uniti mentre dovrebbe presto arrivare sui tavoli competenti dell' Unione Europea: il processo di revisione e il nulla osta da parte delle agenzie anti-monopoli potrebbero però richiedere fino a sei mesi di tempo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.