Rolling Stone Italia: Quadratum lascia, il nuovo editore sarà Bernardini de Pace

Rolling Stone Italia: Quadratum lascia, il nuovo editore sarà Bernardini de Pace

L'edizione italiana di Rolling Stone, storico magazine di musica e attualità fondato nel 1967 a San Francisco da Jann Wenner (ancora oggi direttore editoriale) e Ralph J. Gleason, cambierà editore: come riferisce Prima Comunicazione, la licenza della testata per il nostro Paese, fino ad oggi di proprietà della Quadratum edizioni, è stata rilevata da Luciano Bernardini De Pace, presidente e fondatore della HAW srl, società acquisita - come riporta pubblicitaitalia.it - da Hearst Magazines International e inquadrata nella Hearst Advertisng Worldwide Italy, branca (con quartier generale a Milano) della Hearst Magazines Italia dedicata alla vendita pubblicitaria internazionale. La notizia è stata confermata a Rockol dall'ufficio stampa della testata.

Sempre secondo Prima Comunicazione, il passaggio di consegne vedrà il mensile uscire ancora ad aprile sotto l'egida di Quadratum, per poi sospendere la distribuzione per uno o due numeri e tornare nelle edicole con il nuovo assetto editoriale.

Non è la prima volta che la licenza per la pubblicazione in Italia di RS passa di mano: originariamente battezzata nel 2003 dal gruppo francese IXO Publishing, la versione italiana delle testata venne rilevata un anno dopo dalla Quadratum Edizioni.

    L'edizione italiana di Rolling Stone, storico magazine di musica e attualità fondato nel 1967 a San Francisco da Jann Wenner (ancora oggi direttore editoriale) e Ralph J. Gleason, cambierà editore: come riferisce Prima Comunicazione, la licenza della testata per il nostro Paese, fino ad oggi di proprietà della Quadratum edizioni, è stata rilevata da Luciano Bernardini De Pace, presidente e fondatore della HAW srl, società acquisita - come riporta pubblicitaitalia.it - da Hearst Magazines International e inquadrata nella Hearst Advertisng Worldwide Italy, branca (con quartier generale a Milano) della Hearst Magazines Italia dedicata alla vendita pubblicitaria internazionale. La notizia è stata confermata a Rockol dall'ufficio stampa della testata.

    Sempre secondo Prima Comunicazione, il passaggio di consegne vedrà il mensile uscire ancora ad aprile sotto l'egida di Quadratum, per poi sospendere la distribuzione per uno o due numeri e tornare nelle edicole con il nuovo assetto editoriale.

    Non è la prima volta che la licenza per la pubblicazione in Italia di RS passa di mano: originariamente battezzata nel 2003 dal gruppo francese IXO Publishing, la versione italiana delle testata venne rilevata un anno dopo dalla Quadratum Edizioni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.