Indipendenti! Gli album indie, autoprodotti e demo ricevuti da Rockol

Indipendenti! Gli album indie, autoprodotti e demo ricevuti da Rockol
Ogni settimana la redazione di Rockol segnala in questo spazio album indipendenti, demo, autoprodotti e band emergenti.
Questa settimana la redazione ha scelto questi dischi e questi gruppi:


Basement, “Elettronica fisiologica”
Vengono dalla lombardia i tre componenti dei Basement: Vincenzo (tastiere), Leonardo (batteria) e Francesco (turntable). In “Elettronica fisiologia” il trio presenta sette brani completamente registrati autonomamente nella loro cantina (basement appunto). La loro musica fonde strumenti tradizionali come la batteria ad atmosfere create da tastiere e sintetizzatori. Il sound dei basement presenta tracce di drum ‘n’ bass, jazz, reggae e molti altri generi. “Atronautica” è stata inserita nella compilation di Arezzo Wave (vedi Segnalazioni).

Per informazioni: basement1@infinito.it

Herself, “Herself”
Gli Herself sono il progetto del musicista siciliano Joele Valenti. Il suo CD autoprodotto presenta quattro brani che fondono psichedelia con chitarre acustiche, musica folk e una spruzzata di rock. La sola “Wow” offre uno sprazzo di rumorismo. Gli Herself sono stati i vincitori delle selezioni siciliane della recente edizione di Arezzo Wave.

Per informazioni: joeleva@katamail.com

Doggie Position, “Drinking on the wrong side”
Formatisi nel 2001, i veneti Doggie Position presentano ora il loro primo CD autoprodotto. In “Drinking on the wrong side” il trio formato da Ricky (batteria), Icio (basso) e Vanny (chitarra) presenta sei brani di rock’n’roll-blues. Particolarità delle composizioni è l’uso di testi in inglese cantati da tutte e tre le voci.

Per informazioni: www.doggie-position.com

Bum Bum Baby San, “Ombre verdi EP”
I Bum Bum Baby San vengono dalla Basilicata e prendono il loro nome da una battuta tratta dal film “Full metal jacket” di Stanley Kubrick. Il trio (chitarra, basso e batteria) presenta un EP intitolato “Ombre verdi” contenente tre brani (di cui uno registrato dal vivo). La band compone canzoni rock cantate in italiano da Filippo Figliuolo.

Per informazioni: e-pun1@virgilio.it

Eikasia, “Eikasia promo 2003”
Formatisi nel 2001, i padovani Eikasia presentano ora il loro primo demo CD. La band composta da Lucia Beggiora (voce), Nicolò Chioato (batteria), Daniele Franceschini (basso) e Gianmaria Marulli (chitarra) presentano tre brani di estrazione hardcore cantati in inglese. I quattro ragazzi alternano momenti lievi a grandi esplosioni sonore accompagnati dalla potente voce della loro vocalist.

Per informazioni: www.eikasia.it

br>
Se avete una band, se avete pubblicato un disco e volete che la vostra musica sia segnalata in questo spazio, mandateci il materiale (un cd accompagnato da una biografia sintetica) al nostro indirizzo di redazione Rockol – rubrica “Indipendenti!”, Via Castelbarco 2, 20136 Milano. Rockol selezionerà i dischi da segnalare tra il materiale pervenuto in redazione. Per ulteriori informazioni scrivete a rockoff@rockol.it.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.