Musica digitale (e meno CD) in vendita nei nuovi Virgin Megastores

Musica digitale (e meno CD) in vendita nei nuovi Virgin Megastores
In contemporanea o quasi a Microsoft, MTV, Hewlett-Packard e molti altri (vedi News), anche i Virgin Megastores inizieranno a vendere musica in formato digitale entro i primi tre mesi del 2004: lo ha annunciato il presidente e amministratore delegato del Virgin Entertainment Group Glen Ward inaugurando il riaggiornato punto vendita di Market Street, a San Francisco (vedi News); nell’occasione, Ward ha anche aggiunto che la società di Richard Branson si allineerà alla concorrenza per quanto riguarda i prezzi di vendita (99 centesimi di dollaro a canzone).
Al party di lancio del rinnovato megastore, Branson stesso ha svelato il nuovo volto e il nuovo modello di business del punto vendita (vedi News): meno musica, più spazio ad elettronica di consumo e telefonia (cellulari e lettori portatili Mp3), ma anche ad articoli erotici e di abbigliamento, mentre chi vuole acquistare Cd e Dvd potrà farlo anche durante gli orari di chiusura del negozio utilizzando dei distributori automatici collocati sull’esterno dell’edificio. “Eravamo il miglior negozio di musica in città, ma la musica oggi è diventata meno importante per i consumatori e forse lo sarà ancora meno in futuro”, ha spiegato laconicamente Branson. Le nuove linee strategiche e idee di marketing adottate nel negozio di San Francisco dovrebbero poi essere esportate negli altri negozi della catena sparsi per il mondo: non in Italia, dove i Virgin Megastores si avviano a chiudere i battenti (vedi News).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.