USA, nei pacchi natalizi c'è anche Napster

USA, nei pacchi natalizi c'è anche Napster
Perso ogni connotato underground e fuorilegge, Napster ha ormai assunto le sembianze di un qualunque, rispettabile, marchio commerciale. E per stuzzicare l’interesse delle giovani generazioni cresciute a KaZaA e Morpheus sta inondando grandi magazzini, negozi di elettronica di consumo, stazioni di servizio, punti vendita informatici e megastore musicali (Best Buy, Safeway, Radio Shack, ExxonMobil, CompUSA ecc) di carte prepagate che per poco meno di 15 dollari permettono di scaricare 15 canzoni dalla sua piattaforma digitale on-line.
I vertici di Roxio, la società che oggi è proprietaria di Napster, sono convinti che la musica digitale sarà uno degli articoli regalo più acquistati dai consumatori americani durante le prossime festività natalizie e si stanno attrezzando di conseguenza, offrendo anche altri generi di promozioni: per tutto il mese di dicembre i visitatori del sito possono provare gratuitamente, per un periodo di tre giorni, il servizio in abbonamento che per 9,95 dollari al mese permette l’accesso illimitato in streaming a un catalogo di circa mezzo milione di canzoni; gli stessi utenti possono scaricare (sempre gratis) cinque brani, copiandone il contenuto su CD-R o nella memoria del nuovo lettore portatile da 20 GB che Napster ha sviluppato in collaborazione con la Samsung (vedi News). A disposizione dei clienti della Web company, infine, c’è un nuovo software, Burnpak, che permette non solo di copiare e masterizzare file audio ma anche di aggiungere una colonna sonora a foto e home video: il pacchetto costa 29,99 dollari.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.