Comunicato Stampa: Ecco i vincitori del 'Premio italiano per la musica indipendente'

Comunicato Stampa: Ecco i vincitori del 'Premio italiano per la musica indipendente'
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

DALLA SEGRETERIA ORGANIZZATIVA DEL MEI DI FAENZA
Faenza, 6 novembre 2003

MEI 2003: ecco la prima edizione del
PREMIO ITALIANO PER LA MUSICA INDIPENDENTE
Ecco i vincitori scelti da un'ampia giuria di giornalisti specializzati
Vincono per il 2003: Yuppie Flu per il miglior album, Casino' Royale per la miglior autoproduzione, Baustelle è il miglior gruppo, i Perturbazione hanno fatto il miglior tour, Amerigo Verardi è il miglior produttore e la Homesleep l'etichetta piu' premiata.
Le premiazioni della prima edizione del Premio Mei 2003 per la Musica Italiana Indipendente si terranno sabato 29 novembre alle ore 16 alla Fiera di Faenza coordinata da Federico Guglielmi.

Ecco le sintetiche motivazioni:

Miglior Album: Yuppie Flu con "Days Before The Day"
I portabandiera del nostro indie-rock di respiro internazionale. Un bellissimo terzo album, attestato di una costante evoluzione.

Miglior autoproduzione: Casino' Royale
Da sempre una delle band italiane più anticonvenzionali e coraggiose. Una sfida continua che in questo caso è combattuta anche sul piano del "formato" discografico.

Miglior gruppo/solista: Baustelle
Una delle voci più originali della nostra nuova canzone d'autore. Quando "pop" non è affatto una parolaccia.

Miglior tour: Perturbazione
Un gruppo di culto, ma sempre più conosciuto, che sul palco sa essere fortemente intenso e suggestivo, amplificando la sensibilità del suo rock d'autore.

Miglior etichetta: Homesleep
L'etichetta di casa nostra che più di ogni altra è riuscita a crescere, a livello non solo italiano ma anche internazionale. Lucidità progettuale e tanto, tanto amore per la buona musica.

Migliori produttore artistico: Amerigo Verardi
Un geniale artigiano del pop-rock "d'autore". Anche quando lavora non per se stesso ma conto terzi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.