Gran Bretagna, il boss di 'Pop idol' guadagna 350.000 euro, i concorrenti 870

Gran Bretagna, il boss di 'Pop idol' guadagna 350.000 euro, i concorrenti 870
Piccolo scandalo in Gran Bretagna all'annuncio delle vere somme percepite dai dirigenti e dai concorrenti della fortunata trasmissione televisiva "Pop idol", quella che due anni fa incoronò Will Young. Si è infatti saputo che, mentre i pezzi grossi si metteranno in tasca circa 724.000 euro alla fine della serie, il giudice supremo, il cinico Simon Cowell, si cucca 347.000 euro al mese e, dopo l'ultima puntata, si sarà in tutto beccato un milione di sterline, circa 1.449.000 euro. Ma, più che mettere in discussione le cifre, i quotidiani se la stanno prendendo con i boss, accusati di mettere alla fame i poveri concorrenti. I finalisti di "Pop idol" infatti devono campare con 600 sterline al mese, circa 869 euro, che, se in Italia non è tanto, in Gran Bretagna è una cifra da barboni. Un impiegato della trasmissione ha detto ad un tabloid: "I concorrenti sono stati obbligati a firmare dei contratti-capestro. Abitano tutti assieme per risparmiare e devono provare continuamente, praticamente non hanno tempo libero". I cantanti rimasti (Michelle McManus, Susanne Manning, Chris Hide, Mark Rhodes, Sam Nixon) stanno per pubblicare un singolo natalizio congiunto; a loro andrà meno del 18% degli incassi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.