Comunicato Stampa: Alla Nazionale Cantanti il 'Manforpeace Award'

Comunicato Stampa: Alla Nazionale Cantanti il 'Manforpeace Award'
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana
con il Patrocinio della Camera dei Deputati
e il Patrocinio del Senato della Repubblica

ASSEGNATO
ALLA NAZIONALE ITALIANA CANTANTI
IL NOBEL DEI NOBEL:

VENERDI' 28 NOVEMBRE, ALLE ORE 9, IN CAMPIDOGLIO
L'ASSOCIAZIONE RICEVERA'
DAL DALAI LAMA E DA MIKHAIL GORBACIOV
IL “MANFORPEACE AWARD”

“Manforpeace Award”, il prestigioso riconoscimento che viene assegnato ogni anno dai Nobel per la Pace a personalità della cultura, dell'arte e dello spettacolo che si sono maggiormente contraddistinte nella diffusione dei valori della pace e dei diritti umani nel mondo, sarà assegnato quest'anno alla Nazionale Italiana Cantanti. Alla presenza degli altri 23 Nobel partecipanti e del Sindaco di Roma Walter Veltroni, il premio sarà attribuito dal Dalai Lama e da Mikhail Gorbaciov a Gianni Morandi, Mogol, Luca Barbarossa, Niccolò Fabi ed Enrico Ruggeri in rappresentanza della Nazionale Cantanti venerdi 28 novembre in Campidoglio, alle ore 9, nel corso della cerimonia di apertura del IV° Summit dei Nobel per la Pace che si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed è promosso dalla Fondazione Gorbaciov e dal Comune di Roma.
Dopo Roberto Benigni cui è stato attribuito questo premio nel 2002, la Fondazione Gorbaciov ha scelto quest'anno la Nazionale Italiana Cantanti “per aver raccolto e distribuito nelle oltre 400 partite disputate in 22 anni di attività più di 40 milioni di euro destinati ad iniziative umanitarie in tanti Paesi del mondo, e per aver utilizzato notorietà e fama per far riflettere milioni di persone su problemi ed emergenze internazionali di estrema drammaticità, dal conflitto israelo-palestinese alla guerra in Iraq, dalla situazione dei bambini abbandonati in India alla sopravvivenza degli indigeni Maya e tantissime altre ancora”.
Noto anche come “Nobel dei Nobel”, “L'Uomo della Pace” (Man for Peace) di Franco Scepi, allievo di Andy Warhol, è stato tratto da un suo famoso manifesto del 1978 che anticipò, nella sua concezione pittorica, il crollo del Muro di Berlino, ed è stato utilizzato in quel tempo per il lancio del famoso film vincitore a Cannes di Andrzej Wajda, “l'Uomo di Marmo”. Il riconoscimento sarà consegnato alla Nazionale Cantanti alla presenza dei Nobel per la Pace che si riuniranno a Roma per dibattere sulle emergenze del pianeta e, più in particolare, sul tema “Una nuova etica in politica, economia e scienza”.
Nata nel 1981, la Nazionale Italiana Cantanti è formata da alcuni dei più prestigiosi protagonisti della musica italiana che, riunendosi spontaneamente, hanno deciso di impegnare la loro immagine di artisti e sportivi in un progetto di solidarietà a lunga scadenza.
Presente nei momenti e nei luoghi rappresentativi di grandi decisioni e svolte, l'organizzazione ha incontrato e sostenuto negli anni le cause di molti premi Nobel con lo scopo di promuovere movimenti di solidarietà volti alla protezione dei più bisognosi. Come nel 1999 a Varsavia, quando scese in campo di fronte a Lech Walesa o nel 2000 a Roma quando incontrò una formazione di israeliani e palestinesi a favore della pace in Medio Oriente, iniziativa patrocinata da Yasser Arafat e Shimon Peres; e, ancora, nel 2001 a Genova, prima del G8, giocando a favore di Medici senza Frontiere, occasione che consentì anche l'incontro con il cantante Bono, impegnato nella campagna “Drop the debt”; nel 2002 con una partita a favore del progetto sostenuto da Rigoberta Menchu per combattere la povertà della popolazione maya del Guatemala; così come, in più occasioni, la formazione ha sostenuto i progetti dell'AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) di Rita Levi Montalcini, del Comitato Croce Rossa Internazionale, di Emergency e dell'Unicef.
La Nazionale Italiana Cantanti si è impegnata, inoltre, a favore di progetti di solidarietà che hanno portato aiuti concreti in Iraq, Africa, Israele, Palestina, Russia, India, Romania, per citare solo alcuni Paesi, e in Bosnia, dove si giocò, a Sarajevo, nel 1998 quando i segni della guerra erano ancora ben visibili.
Il premio “Manforpeace Award” - che va ad aggiungersi ad altri illustri e autorevoli segni di stima finora tributati alla Nazionale Italiana Cantanti quali il riconoscimento giuridico della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1996), l'incontro con il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro (1996), l'udienza a Roma da Sua Santità Giovanni Paolo II° (6 ottobre 1999) e l'incontro con il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi (giugno 2003) – non fa che spronare ulteriormente la Nazionale Italiana Cantanti a perseguire lo scopo per cui è nata: promuovere e sostenere progetti di solidarietà, opere ed interventi per la protezione e la tutela dei più deboli e bisognosi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.