Chris Brown vìola la libertà vigilata e finisce in carcere

Chris Brown vìola la libertà vigilata e finisce in carcere

Chris Brown è stato arrestato in California per avere violazione della libertà vigilata a cui è costretto dal 2009 per aver picchiato Rhianna, allora sua compagna. Come riporta l’agenzia ADN Kronos, nel 2013 un giudice gli ha revocato la libertà vigilata l'ultima volta nel mese di ottobre dopo che era stato arrestato a Washington, con l'accusa di avere picchiato un uomo fuori da un albergo. Brown è stato obbligato a frequentare così un programma per la gestione della rabbia, programma che lo scorso febbraio il tribunale aveva prorogato di due.

A maggio dovrebbe essere pubblicato "X", sesto album del cantante. A darne annuncio, con il consueto tweet, è stato il ventiquattrenne rapper della Virginia che nel suo messaggio lo definisce "di gran lunga il mio migliore album fino a oggi". Il disco contiene alcune canzoni già edite come "Fine China", "Don't think they know" (interpretata insieme con Aaliyah) e "Love more", duetto inciso con Nicki Minaj, e, come Brown aveva già dichiarato a Billboard, dovrebbe mostrare una più forte inclinazione verso il soul e l'r&b con influenze che spaziano tra anni Sessanta, Settanta e Ottanta e punti di riferimento classici come Sam Cooke, Stevie Wonder e Michael Jackson.

Come già annunciato, il disco include altri duetti e collaborazioni con artisti come Timbaland, Danja, Diplo BAM, Drumma Boy, CP Dubb, Mel and Mus, Verse Simmonds e Camper.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.