@Live, la guida ai concerti del weekend: Soviet Soviet, Be Forest, Cloud Control

Il quattordici marzo del 1982, esattamente trentadue anni fa, i Metallica facevano il loro esordio live: Radio City, Anaheim, California. Al basso Ron McGovney (sostituito l’anno successivo dal mitico Cliff Burton), alla chitarra Dave Mustaine (rimpiazzato poi da Kirk Hammett). Altri tempi.

Il quattrodici marzo del 2014, oggi, @live vi propone sette nomi su cui puntare per il fine settimana. Nessun esordiente e niente Metallica, d’accordo, ma tutta gente in grado di garantire assolutamente uno spettacolo con i fiocchi. Il venerdì tendiamo a non andare troppo per il sottile, quindi, fatti gli auguri a James, Lars e compagni, sotto con i nostri nomi e buon concerto a tutti.



Iniziamo con un gruppo di casa nostra, i Soviet Soviet. Il loro disco ci è piaciuto molto, ergo vederli dal vivo diventa quasi un obbligo; questa sera li trovate alla Galleria 149 di Palermo. L’alternativa arriva da lontano, e si porta in dote un sound quasi agli antipodi rispetto a post punk dei Soviet Soviet. Loro sono gli Oranssi Pazuzu, fanno black metal, ma tradiscono un amore non troppo celato per la psichedelia. Arrivano dalla Norvegia e il loro primo tour italiano toccherà questa sera l’E20 Underground di Montecchio Maggiore (VI), domani sera il Freakout di Bologna e domenica il Magnolia di Segrate. La band incuriosisce parecchio: non fate caso alla dicitura black metal (se non siete fan, beninteso). Le sorprese miglior, si sa, sono quelle del tutto inaspettate.



Sabato sera però, oltre agli Oranssi Pazuzu, suoneranno una bella manciata di altre band in giro per l’Italia. Abbiamo quasi l’imbarazzo della scelta. Le nostre preferenze sono ricadute su Fitz And The Tantrums al Tunnel di Milano, Cloud Control allo Spazio 211 di Torino, You Me At Six al Live Forum di Assago e sui Be Forest al Circolo degli Artisti di Roma. I Be Forest saranno di turno anche domenica al Loop di Osimo (AN).

Contenuto non disponibile


Dulcis in fundo, sempre su sabato sera abbiamo ben due festival in cartello. Del primo, il Woodworm, abbiamo già parlato martedì, ma c’è ancora una data in programma, al Magnolia. In scaletta Fast Animals & Slow Kids, Bachi da Pietra, The Crazy Crazy World of Mr. Rubik, Umberto Maria Giardini e Julie’s Haircut. Cinque euro più tessera Arci. Il secondo festival in realtà non è un festival vero e proprio quanto più la preview di uno dei festival estivi più noti, il NoSilenz, giunto alla sua quattordicesima edizione. L’appuntamento è alla Latteria Artigianale Molloy di Brescia dove, senza sborsare un centesimo, potrete godere prima dei Nana Bang e poi dei Green Like July. Un’occasione ghiotta per fare doppietta in totale scioltezza. Niente male davvero.

Bene, come di consueto, prima di chiudere permetteteci di fare gli auguri di buon compleanno al festeggiato del giorno. Oggi tocca all’immenso Quincy Jones, nato il 14 marzo del 1933. Happy birthday, Quincy. Per quanto riguarda noi, invece, il prossimo appuntamento è fissato per martedì con una nuova selezione speciale firmata @Live. Se però nel frattempo non riusciste a sopportare l’attesa, su Rockol potete trovare news, photo gallery, ancora concert e recensioni: il tutto a portata di click.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.