Voci: Dr. Dre, Iovine e Blavatnik destinano altri 60 mln di $ a Beats Music

Jimmy Iovine e Dr. Dre, cofondatori di Beats Electronics (cuffie e accessori stereo), e la Access Industries di Len Blavatnik, proprietario di Warner Music nonché uno dei maggiori investitori iniziali nell'impresa, sarebbero i principali protagonisti di un secondo round di finanziamento da circa 60 milioni di dollari destinato a Beats Music, il servizio di streaming musicale lanciato a gennaio negli Stati Uniti. I portavoce della società non confermano, ma secondo fonti accreditate la notizia è fondata e le nuove risorse verrebbero impiegate per sviluppare ulteriormente il prodotto, per acquisire nuovi clienti e per finanziare operazioni di marketing (e in particolare una nuova campagna pubblicitaria, dopo gli spot realizzati in collaborazione con l'operatore telefonico AT&T e che hanno avuto come testimonial l'attrice Ellen DeGeneres).

Beats Music aveva già raccolto una cifra sostanzialmente identica nel marzo dell'anno scorso, con Blavatnik tra i principali investitori a fianco di Marc Rowan, James Packer e società affiliate a Lee M. Bass. La Web Company, che ha appena acquistato TopSpin (società che permette agli artisti di vendere musica e merchandising e che era diretta dal suo ad Ian Rogers), non ha ancora rivelato il numero dei suoi utenti. L'offerta lanciata insieme ad AT&T non prevede un'opzione freemium ma due pacchetti da 9,99 dollari (per un singolo utente) e 14,99 dollari mensili (per famiglie fino a un massimo di cinque persone con accesso on-demand limitato a 10 dispositivi).

Music Biz Cafe, parla Francesca Trainini (PMI, Impala)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.