La bibita di Nelly arriva nei negozi di dischi

La bibita di Nelly arriva nei negozi di dischi
Nel disperato tentativo di vendere il suo neonato energy drink “Pimp juice”, Nelly ha deciso di cambiare strategia. In seguito al pesante boicottaggio messo in atto all'uscita della bevanda (vedi News), è praticamente impossibile trovare nei supermercati americani questa nuova creatura del rapper. Nelly ha aggirato l'ostacolo, stringendo un'alleanza con due importanti catene di negozi musicali: Sam Goody e Tower Records. Ovviamente sullo stesso scaffale che ospiterà “Pimp juice”, saranno posizionate anche le copie del nuovo album di remix dell'artista, intitolato “Da derrty versions (the reinvention)”. Nell'ottica di pubblicizzare entrambi i prodotti, il 25 novembre prossimo, Nelly si esibirà con la canzone “Pimp juice” (con Ron Isley degli Isley Brothers) nel talk show più visto in America: “Tonight show with Jay Leno”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.