Sony Music UK, dopo le dimissioni di Gatfield promozione per Nicola Tuer

A seguito dell'uscita di scena di Nick Gatfield, e a conferma delle indiscrezioni circolate sulla stampa internazionale di settore, sarà la ex executive vice president Nicola Tuer (in organico dal 1995) a guidare ad interim la filiale britannica di Sony Music Entertainment nel nuovo ruolo di chief operating officer.

La Tuer, che ha asssunto l'incarico con effetto immediato, coordinerà le attività della casa discografica riportando direttamente al presidente e amministratore delegato di Sony Music International Edgar Berger.

"Il suo spirito competitivo, il suo acume commerciale e la sua passione per la musica non hanno rivali nell'industria", ha commentato quest'ultimo. "Sono certo", ha aggiunto Berger, "che non mancherà di far sentire il suo peso e che porterà la nostra filiale britannica a un livello ancora superiore". "Sono entusiasta di questa opportunità", ha risposto la Tuer. "Sony è la casa delle etichette e degli artisti più leggendari dell'industria musicale. Considerando anche il nostro fantastico ed eccitante roster di nuovi artisti e il nostro dinamico team dirigenziale abbiamo in mano tutti gli ingredienti per far crescere ulteriormente la società".

    A seguito dell'uscita di scena di Nick Gatfield, e a conferma delle indiscrezioni circolate sulla stampa internazionale di settore, sarà la ex executive vice president Nicola Tuer (in organico dal 1995) a guidare ad interim la filiale britannica di Sony Music Entertainment nel nuovo ruolo di chief operating officer.

    La Tuer, che ha asssunto l'incarico con effetto immediato, coordinerà le attività della casa discografica riportando direttamente al presidente e amministratore delegato di Sony Music International Edgar Berger.

    "Il suo spirito competitivo, il suo acume commerciale e la sua passione per la musica non hanno rivali nell'industria", ha commentato quest'ultimo. "Sono certo", ha aggiunto Berger, "che non mancherà di far sentire il suo peso e che porterà la nostra filiale britannica a un livello ancora superiore". "Sono entusiasta di questa opportunità", ha risposto la Tuer. "Sony è la casa delle etichette e degli artisti più leggendari dell'industria musicale. Considerando anche il nostro fantastico ed eccitante roster di nuovi artisti e il nostro dinamico team dirigenziale abbiamo in mano tutti gli ingredienti per far crescere ulteriormente la società".

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.