NEWS   |   Italia / 07/11/2003

Indipendenti! Gli album indie, autoprodotti e demo ricevuti da Rockol

Indipendenti! Gli album indie, autoprodotti e demo ricevuti da Rockol
Ogni settimana la redazione di Rockol segnala in questo spazio album indipendenti, demo, autoprodotti e band emergenti.
Questa settimana la redazione ha scelto questi dischi e questi gruppi:


Sister Confusion, “Brace yourself”
Dopo un EP pubblicato dall'Ammonia i Sister Confusion hanno deciso di autoprodursi il loro nuovo album fondando una loro etichetta: la Ugly Tune Records. La band lombarda presenta qui tredici brani che variano dal rock più ruvido alle ballate in stile Strokes con testi cantati in italiano (“Malcolm”) e in inglese. La grafica del disco è arricchita dai dipinti di Diego Tomasoni che esporrà le sue opere anche sul sito dei Siter Confusion e durante i loro concerti.

Per informazioni: www.sisterconfusion.com email: info@sisterconfusion.com

Leyelibra, “Leyelibra”
Il demo dei Leyelibra è composto di quattro brani. Il CD, registrato nel 2002, vede la band lombarda alle prese con un rock di impronta americana molto vicino al sound di band come Pearl Jam e Alice In Chains. Tutte le canzoni sono cantate in inglese. Per la copertina del loro disco i Leyelibra hanno scelto un quadro di Marcello Perego intitolato “I need”.


Per informazioni: www.leyelibra.it e-mail: zoy_magica@hotmail.com

The Mirrors, “Nothing at all but stars”
In attesa della pubblicazione del loro primo album i The Mirrors ripubblicano il loro EP “Nothing at all but stars”. Nel CD la band milanese presenta sette brani ispirati al brit-pop inglese. Le canzoni, tutte cantate in inglese, sono scritte dal cantante Julian La Rivès e Andrea Vitali. Il disco contiene anche anche una cover di un brano simbolo del brit-pop: “Supersonic” degli Oasis.

Per informazioni: www.themirrors.net e-mail: info@themirrors.net

De Toi, “De Toi”
Attivi dal 1998 e con alle spalle un disco autoprodotto, “Free me from reality”, i De Toi presentano ora il loro nuovo demo. Il CD, registrato con il neo-entrato chitarrista Andrea “Baccio” Bartoli, presenta quattro brani tra metal e crossover interpretati da Emanuele Beccacece e ispirati al sound dei Metallica. Tutti i testi sono scritti in inglese

Per informazioni: emanuele@de-toi.com

Blood Mosquito, “azIoNeREaZIONE”
Nati nel 2000 a Bologna dall'incontro tra quattro musicisti provenienti da diverse estrazioni, i Blood Mosquito presentano ora il loro primo promo CD, “azIoNeEREaZIONE”. Nel disco troviamo quattro brani (tre inediti e una versione riarrangiata di “Lenta”) cantati in italiano dal vocalist PG. Il sound dei Blood Mosquito, per stessa ammissione dei quattro ragazzi, è ispirato a band rock inglesi e americane come U2, Radiohead, Smashing Pumpkins e Red Hot Chili Peppers.

Per informazioni: www.bloodmosquito.com e-mai: info@bloodmosquito

br>
Se avete una band, se avete pubblicato un disco e volete che la vostra musica sia segnalata in questo spazio, mandateci il materiale (un cd accompagnato da una biografia sintetica) al nostro indirizzo di redazione Rockol – rubrica “Indipendenti!”, Via Castelbarco 2, 20136 Milano. Rockol selezionerà i dischi da segnalare tra il materiale pervenuto in redazione.