Redstone (Viacom): 'Potremmo vendere Blockbuster'

Tempi duri per le grandi catene video-musicali internazionali. Il presidente della Viacom Sumner Redstone, boss di un gruppo multimediale che controlla reti televisive (come MTV), case editrici e una major cinematografica (Paramount Pictures), ha fatto capire che Blockbuster, il più grande “retailer” mondiale di video e DVD, potrebbe essere presto messo in vendita. Il celebre marchio, ha spiegato l'anziano ma ancora attivissimo Redstone, non fa parte del “core business” di Viacom (che ne controlla circa l'80 %) perché ha a che fare con un'attività di carattere commerciale e non con la produzione di “contenuti” di informazione e intrattenimento.
Condizionata dalla concorrenza di grandi magazzini come Wal-Mart e dal declino del noleggio di film in DVD, Blockbuster – che vende anche un limitato assortimento di CD nei suoi negozi - si trova attualmente a fronteggiare un calo nei fatturati (-1,4 % nel terzo trimestre 2003, pari a 1,38 miliardi di dollari): già da un paio di mesi si parla di una possibile fusione delle sue attività con quelle di Columbia House Co., società di mail order fondata dalle major discografiche che vende DVD (e dischi) per corrispondenza.
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.