NEWS   |   Italia / 21/02/2014

Addio a Francesco Di Giacomo, voce del Banco Del Mutuo Soccorso

Addio a Francesco Di Giacomo, voce del Banco Del Mutuo Soccorso

Francesco Di Giacomo, voce del Banco Del Mutuo Soccorso, è morto all'eta di 66 anni.

Il Messaggero riporta che si è trattato di un incidente stradale a Zagarolo, avvenuto oggi verso le 18, quando il cantante avrebbe avuto un malore alla guida dell'auto. Il quotidiano riporta che Di Giacomo avrebbe perso il controllo della vettura, invadendo l'altra corsia e andando a sbattere contro una macchina proveniente nella direzione opposta. Il cantante non è arrivato in vita all'Ospedale di Palestrina.

Nato il 22 agosto 1947 a Siniscola, in provincia di Nuoro, Di Giacomo viene chiamato in formazione dai fratelli Vittorio e Gianni Nocenzi e si unisce al Banco come cantante nel 1971 diventando autore della maggior parte dei testi del gruppo prog rock.

E' dell'anno successivo il primo album della band "Banco del Mutuo Soccorso", divenuto celebre anche granze alla copertina originale del vinile, sagomata a salvadanaio. L'album è aperto da "In volo".


 

Tra le altre cose, nel 1989 dà alle stampe il disco solista  "Non mettere le dita nel naso",  in collaborazione con Sam Moore e gli altri membri del Banco del Mutuo Soccorso, ma di fatto pubblicato a nome di Francesco Di Giacomo.
È apparso in tre lavori di Fellini: "Satyricon" (1969), "Roma" (1972) e "Amarcord" l'anno successivo.


Nel 2002 il Banco celebra il trentennale del debutto discografico con un concerto a Roma in occasione del quale si unisce alla formazione anche Gianni Nocenzi: il concerto è documentato dal live "NO PALCO" (2003).

 

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi