Weezer, ascolta qui il nuovo brano 'Back to the shack' - VIDEO

Weezer, ascolta qui il nuovo brano 'Back to the shack' - VIDEO

Discograficamente silenti da oltre tra anni - la loro ultima prova in studio, "Hurley", risale al 2010 - i Weezer hanno offerto in assaggio uno dei nuovi brani scritti per il loro prossimo album la scorsa domenica durante la "Weezer Cruise", crociera che fino allo scorso weekend ha scorrazzato la band capitanata da Rivers Cuomo tra Florida e Bahamas: la canzone, intitolata "Back to the shack", potrebbe essere già stata fissata su nastro nel corso delle session di registrazione che avrebbero visto il gruppo di Los Angeles protagonista lo scorso mese di gennaio.



Stando a quanto riferito dallo stesso Cuomo, a sovraintendere alla registrazione del nuovo materiale in veste di produttore sarebbe stato chiamato il già frontman dei Cars Ric Ocasek, in passato già al banco del mixer per, tra gli altri, oltre che agli stessi Weezer per il "Blue album" e il "Green album", Bad Brains, Guided by Voices e Jonathan Richman.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
11 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.