Sondaggi: Morris (Universal Music) è ancora l'uomo più potente della discografia

Sondaggi: Morris (Universal Music) è ancora l'uomo più potente della discografia
A conferma di come a Hollywood e dintorni la musica sia una cosa seria, ci sono una decina di discografici nella nuova lista dei 50 manager più potenti nell'industria americana dell'intrattenimento, compilata come tradizione dal periodico specializzato Entertainmen Weekly. Il primo in graduatoria è sempre Doug Morris (numero 16), boss della più potente casa discografica del mondo, la Universal Music, per cui lavora anche l'immediato inseguitore Jimmy Iovine (numero 19). Alle loro spalle si piazzano Roger Ames della Warner (n. 32), Clive Davis della BMG (n.34) e la coppia che dirige la Sony Music, Andrew Lack e Don Ienner (appaiati al numero 35).
L'uomo più potente, tra quelli che lavorano a stretto contatto con il business musicale, è (sempre secondo Entertainment Weekly) Brian Becker di Clear Channel, piazzato al numero 11. Più in alto, e terzo della lista alle spalle di Leslie Moonves (CBS) e del tandem Disney Richard Cook-Nina Jacobson si trova Steve Jobs della Apple Computer, che con la discografia ha cominciato a flirtare seriamente solo da qualche mese con il lancio del negozio di musica digitale iTunes Music Store.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.