Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Italia / 18/02/2014

Sanremo 2014, Diodato in sala stampa

Sanremo 2014, Diodato in sala stampa

Il secondo artista a presentarsi al Roof del Teatro Ariston è Diodato - dopo Bianca presente all’interno della conferenza stampa di Area Sanremo. In gara nella sezione Nuove Proposte con “Babilonia”, che verrà inclusa in una ristampa del disco d’esordio “E forse sono pazzo”, originariamente uscito lo scorso aprile, per la Etna Gigante di Roy Paci, presente al suo fianco.

Introdotto da Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours - che sarà il direttore d’orchestra-  si mostra inizialmente po’ imbarazzato (“E’ la mia prima conferenza stampa, non so bene cosa fare”). Poi si scioglie e spiega "Sono contento di essere qui, perché credo che questo sia finalmente un festival che mette al centro la musica”. 

Diodato si esibirà questa sera, assieme a Filippo Graziani, Bianca e Zibba . “Credo siano due gironi equilibrati, non penso di essere più fortunato di altri”, a chi gli fa notare che quello di Giovedì (Rocco Hunt, Veronica De Simone, The Niro e Vadim) passa per “girone di ferro”. “Siamo in televisione, la gara funzione sempre. Pazienza. Io spero solo di emozionarmi e di trasmettere quell’emozione. Poi come va, va. Questo Festival non è un punto di arrivo, ma parte di un percorso - è un piccolo premio per tutti quello che con me hanno lavorato a questo progetto”.

“Abbiamo lavorato in una direzione che possa fare dei progetti piccoli ma delle grandi e belle avventure", chiosa Roy Paci. "La gestione delle major non favoriva un certo tipo di discorso indipendente, di Nicchia. Diodato è giovane, ma non è un progetto nato adesso: ha girato in lungo e in largo l’Italia, ha fatto esperienze ‘da furgone’. E’ un progetto che nasce dalla strada”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi