Eminem vs DeAngelo Bailey: il giudice sceglie il rap

Eminem vs DeAngelo Bailey: il giudice sceglie il rap
Nel contenzioso tra Eminem ed un suo ex compagno di scuola (vedi News), il tribunale ha deciso in favore del rapper. DeAngelo Bailey aveva chiesto un risarcimento pari a 1 milione di dollari perché offeso dalla canzone “Brain damage” del 1999 (dall’album di Eminem “the Slim Shady lp”), nella quale si faceva riferimento al suo carattere da “bullo” e alle sue violenze nei confronti dell’allora giovanissimo Marshall Mathers. Il giudice Deborah Servito ha trovato assurde le richieste di Bailey, decidendo così di non procedere oltre. Con somma sorpresa di tutti, la Servito si è prodotta in un inedito rap nella lettura delle sue motivazioni: "It is therefore this Court's ultimate position/that Eminem is entitled to summary disposition...stories no one would take as fact/they're an exaggeration of a childish act", ha rimato in aula il giudice del tribunale del Michigan. L’avvocato di Bailey intende ricorrere in appello, mentre per la stravagante Servitto sono forse previsti provvedimenti disciplinari.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.