Editoria musicale britannica, NME a picco. Sotto le 20.000 copie

Editoria musicale britannica, NME a picco. Sotto le 20.000 copie

Il cambio di direttore è servito a poco. Anche Mike Williams, succeduto a Krissi Murison nel giugno 2012, non è riuscito a fermare la caduta dell'NME che, nella seconda metà dello scorso anno, ha ceduto il 9.1% della sua circolazione. Il 9.1% in meno significa che il numero medio di copie vendute, che nel giugno 2013 risultava essere di 20.011, ha sfondato la soglia psicologica di quota ventimila e si attesta ora a poco più di diciottomila. Il regresso anno su anno è di -21.1%. La verità è comunque che, per lo storico settimanale musicale britannico fondato nel marzo 1952 e che ha fedelmente accompagnato la musica "moderna" fino ad oggi, passando dall'epopea beatlesiana al rock psichedelico, dal punk di Sex Pistols e soci all'hip-hop, inglobando peraltro il "Melody Maker" nel 2000, le vendite sono in calo dal 2003. Lontani sono i giorni belli in cui il "New Musical Express", a fine anni Sessanta, era arrivato a 200.000 copie. La pillola viene comunque eccezionalmente indorata da Jo Smalley, publishing director della testata ora nella zona londinese di Southwark. Smalley ha infatti affermato che la pubblicità su carta è aumentata del 49% in un anno mentre quella online è cresciuta - sempre in un anno - del 72%. Il publishing director ha altresì riferito che l'NME, attraverso le sue "piattaforme multiple", raggiunge oltre 3 milioni di appassionati della musica ogni settimana. "Molto più di prima", ha detto.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.