I Blondie non suonano a Sochi: 'Troppi pregiudizi e ingiustizie in Russia'

I Blondie non suonano a Sochi: 'Troppi pregiudizi e ingiustizie in Russia'

I Blondie - capitanati da Debbie Harry, icona del punk e del pop degli ultimi 40 anni - hanno pubblicamente manifestato il loro dissenso nei confronti della Russia e della situazione che, in quello Stato, vede gli omosessuali (così come altre categorie di persone) discriminati addirittura per legge.

Venerdì scorso tramite l'account Twitter ufficiale, la band ha postato un contratto con offerta di esibirsi a Sochi il 13 febbraio, nella Piazza delle Medaglie, davanti a 25.000 persone. Il commento all'immagine era eloquente: le parole "PASS" e "HUMAN RIGHTS" scarabocchiate a pennarello sul foglio, a indicare che la band rifiutava per le violazioni dei diritti umani in corso.



Un grosso concerto, dunque, che la band non ha esitato a rifiutare, per coerenza coi propri ideali.
Debbie Harry ha poi dichiarato in un'intervista: "I Blondie sono sempre stati parte della comunità sotterranea di NYC, con tantissimi amici che erano paladini di stili di vita alternativi. Ci teniamo moltissimo a questi amici e non ci sentiremmo a nostro agio a essere parte di una situazione in cui ingiustizie e pregiudizi sono un fatto così macroscopico".

Contenuto non disponibile

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.