Comunicato Stampa: Concorso 'Out indies', quarta edizione

Comunicato Stampa: Concorso 'Out indies', quarta edizione
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

"OUT INDIES"
quarta edizione anno 2003
Concorso M.E.I. & Freak Out magazine

"OUT INDIES" rilancia anche quest'anno per il MEI

Anche quest'anno il magazine cartaceo/sito internet FREAK OUT conferma la sua presenza alla grande kermesse della musica indipendente (giunta alla sua settima edizione e in svolgimento il 29 e 30 Novembre, come sempre a Faenza) con il premio "OUT INDIES".
Giunto alla sua quarta edizione, il premio, indetto appunto da Freak Out Magazine, vuole conferire un riconoscimento all'etichetta e all'album stranieri che maggiormente si sono distinti, per spessore artistico delle proprie produzioni, nel corso degli ultimi 12 mesi.
Per il 2003 Freak Out ha seguito una procedura più snella e partecipativa per gli addetti ai lavori "esterni" chiamati a fornire la propria valutazione in merito. Dalla originale rosa di 15 nomi per categoria, tra cui i nostri "colleghi" potevano effettuare la loro scelta, si è passati direttamente all'indicazione dei migliori tre - senza ordine di merito - da parte sia nostra (in quattro: Gerardo Ancora, Roberto Villani, Giulio Di Donna, Daniele Lama) che degli altri componenti della giuria, ossia:
Aurelio Pasini (Mucchio Selvaggio), Stefano I. Bianchi (BlowUp), Mauro Santoriello (Mtv.It), Rossano Lo Mele (Rumore), Roberto Calabrò (Rockerilla), Carlo "Cruel" Crudele (MusicbOOm), Emiliano Colasanti (Rockstar).

Tale composita - e, come minimo, competente - votazione ha come in passato visto svolgersi degli autentici "testa a testa" all'ultimo voto tra una rosa di nominativi evidentemente meglio apprezzati dalla critica. L'esito, appassionante, è stato il seguente:
Miglior album straniero: Daniel Johnston "Fear Yourself" - (Gammon);
Miglior etichetta straniera: Fat Cat

Ricordiamo che OUT INDIES ha premiato in passato, nella sezione "artisti", Blonde Redhead (2000), Mark Lanegan (2001) e Notwist (2002), e, nella sezione "label", la Warp (2000), la Ipecac (2001) e la Thrill Jockey (2002).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.