Rockol Awards 2021 - Vota!

Debutta la classifica dei DVD musicali: al primo posto c'è Sting

Debutta la classifica dei DVD musicali: al primo posto c'è Sting
Il video-diario dell’ultimo album di Sting (“Inside the songs of Sacred”) precede la Mina vintage del concerto alla Bussola del ’72. Poi, a seguire, un mix equilibrato di nomi e titoli da storia del rock (i Pink Floyd di “Dark side of the moon”, i Led Zeppelin del recente box, i Queen) e pezzi da novanta del pop nostrano (Ligabue, Ramazzotti e il Cocciante teatrale del “Notre dame de Paris”). Poche sorprese, nella prima classifica AC Nielsen dedicata ai Dvd musicali, che l’associazione dei discografici FIMI ha messo in circolazione da martedì, 14 ottobre. La presenza in coda alla Top Ten di Tom Petty (con un concerto dal tour di “The last dj”), rock star popolarissima negli USA ma artista “di culto” o poco più in Italia, fa capire che non stiamo parlando di grandi numeri (poche migliaia, o centinaia di copie). Ma tant’è: in un mercato che annaspa ci sta anche questo, tanto più che – complice l’esplosione di popolarità dell’home theater e dei Dvd player (35 % di “penetrazione” tra i consumatori italiani) - i Dvd musicali sono oggi l’unico parziale motivo di conforto a fronte della crisi inesorabile del CD (+93 % di incremento nel 2002, in termini di volumi di vendita, e + 174 % nei primi sei mesi di quest’anno).
    Il video-diario dell’ultimo album di Sting (“Inside the songs of Sacred”) precede la Mina vintage del concerto alla Bussola del ’72. Poi, a seguire, un mix equilibrato di nomi e titoli da storia del rock (i Pink Floyd di “Dark side of the moon”, i Led Zeppelin del recente box, i Queen) e pezzi da novanta del pop nostrano (Ligabue, Ramazzotti e il Cocciante teatrale del “Notre dame de Paris”). Poche sorprese, nella prima classifica AC Nielsen dedicata ai Dvd musicali, che l’associazione dei discografici FIMI ha messo in circolazione da martedì, 14 ottobre. La presenza in coda alla Top Ten di Tom Petty (con un concerto dal tour di “The last dj”), rock star popolarissima negli USA ma artista “di culto” o poco più in Italia, fa capire che non stiamo parlando di grandi numeri (poche migliaia, o centinaia di copie). Ma tant’è: in un mercato che annaspa ci sta anche questo, tanto più che – complice l’esplosione di popolarità dell’home theater e dei Dvd player (35 % di “penetrazione” tra i consumatori italiani) - i Dvd musicali sono oggi l’unico parziale motivo di conforto a fronte della crisi inesorabile del CD (+93 % di incremento nel 2002, in termini di volumi di vendita, e + 174 % nei primi sei mesi di quest’anno).

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.