Caccia, Morrissey contro la famiglia reale: 'Preghiamo che si sparino in faccia'

Caccia, Morrissey contro la famiglia reale: 'Preghiamo che si sparino in faccia'

Morrissey l'ha rifatto: ancora una volta ha scritto una lunga e sprezzante lettera, in cui si scaglia contro la famiglia reale inglese. Il documento, pubblicato nel suo fansite ufficiale True To You, è una dura reprimenda contro le abitudini dei reali d'Inghilterra di dedicarsi alla caccia. Morrissey, in particolare, è davvero rabbioso perché il principe William - un giorno prima di  tenere un discorso sulle specie animali in via di estinzione - si trovava in Spagna, dove si stava dedicando (con il principe Harry) alla caccia al cervo.

"William è troppo imbecille per capire che animali come le tigri e i rinoceronti sono alle soglie dell'estinzione perché gente esattamente come lui e suo fratello li hanno cancellati a suon di spari - tutto nel nome dello sport e del massacro", scrive l'ex Smiths. "Quando spari a un animale in testa, il risultato di solito è sempre lo stesso: morte. Non ha importanza perché William ammazza dei cervi indifesi e innocenti - il fatto è che lo fa e noi dobbiamo continuare a chiedere perché una simile forma di violenza sia accettabile per l'establishment britannico". 

E poi la polemica si fa ancora più dura: "Questo viaggio in Spagna è sicuramente finanziato coi soldi degli inglesi che pagano le tasse e sappiamo bene che la stampa inglese è obbligata a difendere e ripulire ogni cattivo comportamento della famiglia reale - indipendentemente da quanto sia meschino o ipocrita. Ma i più razionali tra noi - quelli che non sono mai autorizzati a parlare - sono intelligenti abbastanza da capire che le specie in pericolo sono in estinzione a causa di gente come William e Harry e, per questo fatto, possiamo solo pregare Dio che si sparino in faccia con le loro armi da caccia".

Contenuto non disponibile


Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.