X Factor, cancellata l'edizione USA

X Factor, cancellata l'edizione USA

A confermarlo è stato direttamente Simon Cowell qualche ora fa: l'edizione USA del talent show X Factor è stata cancellata. La notizia arriva lo stesso giorno in cui nel Regno Unito l'emittente televisiva ITV ha annunciato il ritorno di Cowell dietro al bancone dei giudici dell'edizione inglese del talent che egli stesso ha inventato. A determinare la cancellazione dai palinsesti della quarta edizione USA di X Factor, oltre al ritorno nel Regno Unito di Simon Cowell, sarebbero stati anche gli ascolti, troppo bassi per una rete come Fox (dove il talent andava in onda fino alla sua terza stagione); le dieci puntate dell'ultima edizione del talent hanno infatti ottenuto una media di 7 milioni di telespettatori. Un risultato assai sotto le aspettative, come ha dichiarato il capo intrattenimento Fox Kevin Reilly: "Gli ascolti dell'ultima edizione dello spettacolo, in particolar modo, sono stati deludenti; X Factor è un marchio numero uno nel mondo e durante la sua permanenza negli Stati Uniti abbiamo cercato di risollevare lo show più volte dai bassi ascolti, rianimandolo con variazioni di produzione e idee diverse. Se lo show, in futuro, dovesse tornare, non lo farebbe nello stesso formato del passato".

Simon Cowell ha affidato ad una dichiarazione rilasciata ieri i suoi pensieri riguardo la cancellazione dell'edizione USA di X Factor: "Ho sempre avuto un'accoglienza incredibile da parte del pubblico americano. L'anno scorso, per una serie di ragioni, ho deciso di tornare alla versione britannica di X Factor nel 2014. Per ora, quindi, sono tornato nel Regno Unito e voglio ringraziare Fox per essere un partner incredibile e tutti coloro che mi hanno sostenuto negli States. America, ci vediamo presto!".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.