Verso Sanremo 2014: Francesco Sarcina presenta il nuovo album 'Io'

Verso Sanremo 2014: Francesco Sarcina presenta il nuovo album 'Io'

Francesco Sarcina si è messo al lavoro per dare nuovo respiro al suo "io"; per mettersi in gioco senza l'appoggio (o il peso) de Le Vibrazioni che per più di 15 anni lo hanno accompagnato nel mondo della musica. Raggiunti i 37 anni, con un figlio di sette (e con la perdita del padre l'anno scorso), l'artista di Milano è pronto per tornare sul palco dell'Ariston - già calcato nel 2005 con il resto della band, poi come ospite insieme ai Velvet nel 2009 e a Giusy Ferreri nel 2011 - sul quale salirà presentando parte del suo primo album solista battezzato, guarda caso, "Io" e che sarà pubblicato il prossimo 20 febbraio.

La produzione artistica di "Io" è stata affidata a Roberto Vernetti che, tra le altre cose, ha avuto l'intuizione di far suonare a Sarcina il disco tutto da solo (esclusi i fiati e gli archi): "In questo sta la vera differenza rispetto a prima" ha spiegato lui durante l'incontro con la stampa, proseguendo: "Quello delle Vibrazioni era un progetto nato intorno a canzoni scritte da me, quindi il concetto non cambia più di tanto. E anche ora ho una band che mi segue e con cui ho una connessione… Le Vibrazioni sono in pausa e non si sa quello che accadrà. Ma mi son detto 'faccio il lavoro più bello del mondo, e anche chiamarlo lavoro è un po' strano, come è possibile che abbia perso l'entusiasmo?'. Ecco perché avevo bisogno di qualcosa di nuovo e di mettermi alla prova per vedere cosa accadeva. Facendo il disco da solo mi sono incasinato. E' stato difficile ma entusiasmante perché a conti fatti ho dovuto studiare. Ho anche cominciato a collaborare con un'altra casa discografica che mi ha dato tutto il supporto per lavorare in serenità. Ed è andato tutto bene fin da subito. Ho 37 anni, ho perso mio padre l'anno scorso ho un figlio di 7 anni. Ho preso più consapevolezza, pur essendo sempre stato molto responsabile, ma gli equilibri sono cambiati e quindi anche il mio modo di scrivere. Mantengo sempre la mia inquietudine ma solo sul palco, che va sempre bene, però ho una doppia faccia. Non penso più a vivere giorno per giorno, ma al futuro e a cosa farò tra 20 o 30 anni."

"Nel tuo sorriso" e "In questa città" sono i due brani che il cantante presenterà a Sanremo 2014: "Sono contento del mio album e mi piacciono tutte le canzoni. Quindi non avevo alcuna preferenza sulla scelta. Forse solo 'Il tuo sorriso'… però per il resto andava bene tutto. Io fino all'ultimo tra l'altro non sapevo che sarei andato a Sanremo. L'ho scoperto tramite i social il giorno stesso che hanno annunciato i nomi. Avevo anche perso un po' la speranza e anzi mi ero persino già prenotato dei biglietti aerei per andare via un po'."

Festival a parte, Francesco ha fatto inoltre sapere che il prossimo aprile, il brano "Pagine" - ultimo della tracklist di "Io" - verrà utilizzato per la promozione dell'uscita in digitale di "I sogni segreti di Walter Mitty", pellicola del 2013, diretta da Ben Stiller: "Ho concluso 'Pagine' proprio dopo aver visto il film al cinema e abbiamo pensato di proporla alla Fox. E' un brano melanconico che si basa su accordi di chitarra delicati ed è anche l'unico che mi emoziona e mi commuove ogni volta. Ed è strano, perchè di solito con i miei pezzi non mi capita mai."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.