Streaming, su Beats Music arrivano anche i cataloghi indipendenti

Streaming, su Beats Music arrivano anche i cataloghi indipendenti

Lanciata l'attività negli Stati Uniti con il pieno appoggio delle major discografiche (il cofondatore Jimmy Iovine è anche presidente di Interscope Geffen A&M, gruppo di etichette appartenente a Universal Music), Beats Music ha ora siglato un accordo di licenza pluriennale con Merlin, agenzia britannica che rappresenta gli interessi economici di etichette indipendenti quali Beggars Group, Kobalt, Merge, Epitaph e di artisti come Adele, Arcade Fire, Moby, Nick Cave, Prodigy e Arctic Monkeys.

I termini dell'accordo non sono stati resi noti, ma è certo che le aziende associate a Merlin riveveranno la stessa percentuale di royalty riconosciuta a Universal. Sony Music e Warner Music. "Beats riconosce che gli indipendenti saranno la chiave del suo successo nel business", ha dichiarato l'amministratore delegato dell'agenzia Charles Caldas, che per questioni economiche ha intrapreso dure battaglie con servizi come Spotify e che tuttora non concede licenze a Myspace. E il chief executive officer del servizio di streamin di Iovine e Dr. Dre, Ian Rogers, ha confermato la parità di trattamento: "Mentre altri servizi cercano a volte di pagare di meno gli artisti e le etichette indipendenti, noi paghiamo le stesse cifre a tutti i titolari di repertorio perché riteniamo che sia giusto farlo".

In considerazione di questa scelta, anche il distributore digitale americano INGrooves ha già firmato un contratto di licenza con Beats.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.