Andy Summers: ‘Police di nuovo insieme? Sarebbe bello, ma...'

Andy Summers: ‘Police di nuovo insieme? Sarebbe bello, ma...'
Andy Summers, l’ex chitarrista dei Police, ha affermato che non gli dispiacerebbe affatto tornare nei Police. Ma c’è un “ma”. Summers, intervistato da un reporter australiano, ha detto: “Naturalmente sarebbe molto bello, ma credo che Sting non abbia alcun interesse, è andato in altre direzioni. Ed inoltre nessuno glielo sta chiedendo”. Il celebre trio britannico si è ritrovato sul palco alcuni mesi fa per la cerimonia della Rock And Roll Hall Of Fame, ma il chitarrista ha riferito che si è proprio trattato di un’iniziativa ad hoc e senza risvolti. “Stuart Copeland abita vicino a casa mia a Los Angeles, prima dello show abbiamo provato assieme per un paio di settimane tutte le canzoni dei Police. Sting l’abbiamo trovato a New York, abbiamo provato tutti e tre per un paio di giorni. Quella sera al Waldorf Astoria c’erano tremila spettatori. E’ stato bello, ma la cosa è finita lì. Poi siamo tornati alla realtà”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.