Babyshambles, Pete Doherty a GQ: 'Finiti'. Ma il promoter italiano smentisce

Babyshambles, Pete Doherty a GQ: 'Finiti'. Ma il promoter italiano smentisce

E' giallo sul futuro dei Babyshambles e - di conseguenza - sulle loro apparizioni i prossimi 27 febbraio all'Alcatraz di Milano e 28 febbraio all'Atlantico Live di Roma: in un'intervista rilasciata a GQ Italia, il frontman e leader della band - e già co-frontman dei Libertines - Pete Doherty (nella foto) ha annunciato lo scioglimento della formazione lasciando intendere di voler annullare anche le date previste nella Penisola.

"Penso di dover chiudere con la band", ha spiegato Doherty: "Non posso andare avanti, non siamo più un gruppo. Abbiamo un cazzo di turnista alla batteria, non siamo una band, non stiamo insieme. Io vivo a Parigi, loro vivono tutti in Inghilterra. E' finita, bisogna prendere una decisione. La festa per i dieci anni della band? Il nuovo album? Tutte cazzate (....) Sì, è finita. Non posso continuare. Lo so, mi dispiace, non è quello che vorresti sentirti dire, non dovrei essere così sincero con te ma è così". Alla domanda riguardo ai prossimi appuntamenti nel nostro Paese, Doherty ha risposto: "Forse hai bisogno di un traduttore. Pensavo di averti detto che i Babyshambles sono finiti".

Sentito telefonicamente da Rockol, il promoter italiano della band - Grinding Halt - ha assicurato come, almeno al momento, le date previste nel capoluogo lombardo e nella Capitale siano assolutamente confermate, asserendo di non aver avuto notizia, nelle scorse settimane, di segnali di cedimento da parte del gruppo. "Le prevendite per gli spettacoli stanno andando bene, e la produzione va avanti", ci ha confermato l'organizzatore degli eventi, Davide Iurlano.

Lo scostante cantante e chitarrista britannico è solito scuotere la propria fan base - e i propri partner professionali - con dichiarazioni roboanti poi smentite dai fatti: nel 2008 il gruppo - atteso sempre a Milano e Roma - rimandò sine die il proprio passaggio italiano, che si concretizzò solo due anni dopo (nel 2010, a Ferrara), a solo qualche settimana da un presunto imminente sciogliento annunciato dalla stampa inglese nell'aprile dello stesso anno. E' altrettanto vero, però, che solo lo scorso 20 dicembre la band annullò all'ultimo momento una delle proprie più recenti apparizioni dal vivo a Middlesbrough, nel Regno Unito, adducendo come motivazione per il forfait una generica "indisposizione".

Il nuovo tour dei Babyshambles dovrebbe aprirsi il prossimo 7 febbraio a Tolosa, in Francia, e chiudersi il 6 aprile successivo a Parigi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.