Musica on-line: questa settimana il debutto del nuovo Napster

Musica on-line: questa settimana il debutto del nuovo Napster
Torna in azione questa settimana (a partire dal 9 ottobre), riverniciato a nuovo e ripulito da ogni parvenza di illegalità, il sito che ha scosso le fondamenta dell'industria musicale con la sua rivoluzionaria proposta di musica in formato MP3 scambiabile gratuitamente dai fan collegati a Internet e al computer di casa.
I dettagli e le modalità di funzionamento di questo Napster “2.0”, che il nuovo proprietario Roxio (vedi News) rimette in pista come servizio a pagamento benedetto dall'imprimatur delle case discografiche, verranno svelati in occasione di una conferenza stampa di presentazione in programma a New York per lo stesso 9 ottobre (ospite, pare, qualche artista importante in veste di testimonial), data a partire dalla quale sarà in funzione una prima edizione sperimentale del servizio prima che l'attività di Napster riprenda a pieno regime a partire, probabilmente, dal mese di novembre. Da informazioni trapelate in precedenza, si sa però che il nuovo Napster sarà la prima piattaforma di distribuzione on-line a consentire tanto la fruizione di musica in abbonamento (modello MusicNet, Rhapsody ecc.) quanto l'acquisto “alla carta” dei singoli brani (modello Apple, e poi BuyMusic e MusicMatch), con un'offerta iniziale di oltre mezzo milione di brani disponibili per il downloading; e che il nuovo servizio si avvarrà da subito della collaborazione di partner importanti come Samsung (nella produzione di un lettore digitale compatibile) e Microsoft, che incorporerà una apposita interfaccia in alcuni dei suoi nuovi prodotti.
I portavoce di Roxio (che ha acquistato le vestigia di Napster per 5 milioni di dollari lo scorso anno, vedi News) sembrano convinti di poter riconquistare la leadership del mercato digitale, grazie ad un prodotto ritenuto di qualità superiore e ad un marchio tuttora imbattibile. Vero o no che sia, la società americana ha già incassato un primo risultato: le sue azioni al Nasdaq, in conseguenza dell'annuncio del rilancio imminente, sono subito balzate in alto del 6,57 % a 9,25 dollari l'una.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.