Bruce Willis: concerto in Iraq per i soldati americani

La star di Hollywood Bruce Willis si è esibito ieri a 60 chilometri dal confine siriano nel deserto a nord dell'Iraq: il protagonista della serie "Die hard", che ha avviato da tempo una carriera come cantante (il suo album di debutto, intitolato "The return of Bruno", è datato 1987), si è esibito in favore delle truppe statunitensi stanziate nella martoriata regione. Il facoltoso attora pare abbia anche ammesso di essere disposto a offrire un milione di dollari di tasca propria a chiunque riesca a catturare l'ex dittatore Saddam Hussein.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.