Jonathan Wilson: in studio con Lana Del Rey, Father John Misty e Conor Oberst

Jonathan Wilson: in studio con Lana Del Rey, Father John Misty e Conor Oberst

Incassati quasi unanimi apprezzamenti per l'album "Fanfare", in testa a molti dei "poll" di fine anno compilati dalle testate specializzate italiane e internazionali, e attualmente impegnato in un tour che in aprile lo vedrà tornare in Italia per tre date a Bologna, Roma e Milano, Jonathan Wilson ha rivelato al sito The Line Of Best Fit di essere già al lavoro su numerosi altri progetti. "Appena prima di partire in tournée", ha spiegato, "ho lavorato su alcuni brani con Lana Del Rey E' stupefacente, la adoro e mi piace quel che fa.

Oltre a quello, sto per completare il secondo disco di .Father John Misty, manca davvero poco per finirlo. E ho anche fatto un album con il mio amico Conor Oberst dei Bright Eyes, un suo disco solista".

Wilson non perde comunque di vista i suoi progetti personali: "La cosa più grossa che ho sul tavolo", conferma, "è suonare molto dal vivo per promuovere questo album. E man mano che il tour diventa più grande avrò modo di avvicinarmi di più al suono di 'Fanfare'. Perché a questo punto è una cosa inevitabile". "Intendi posti più grandi?", gli chiede l'intervistatore. "Sì, e un van più grande. Una band più grande. Quello è l'obiettivo".

Dopo avere fatto parte di un gruppo chiamato Muscadine, Wilson, 39 anni, ha pubblicato come solista tre album: "Frankie Ray" (2007, attualmente fuori catalogo), "Gentle spirit" (2011) e "Fanfare" (2013).



Contenuto non disponibile

 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.