Zen Circus: le “Canzoni contro natura” Live@Rockol: i video

Zen Circus: le “Canzoni contro natura” Live@Rockol: i video

Arrivano, scaricano il materiale e, tra chitarra e basso, ci mostrano orgogliosi il loro ultimo strumento: un annaffiatoio attaccato ad un cestino di plastica con il nastro isolante. “Non hai idea di come suona bene!” ci dicono orgogliosi. Poi non lo useranno, per il loro “Live@rockol”, ma Karim Qqru userà due scatoloni di cartone, messi su uno sgabello, e suonati con le spazzole.
Gli Zen Circus, dopo oltre 10 anni di carriera, sono sempre un insieme esplosivo di inventiva, spontaneità e carica. E mestiere e professionalità: prima di suonare si fermano a ragionare per sistemarsi nelle posizioni migliori per amalgamare il suono degli strumenti per la ripresa ambientale con un solo microfono e senza mixer che usiamo nei nostri live in redazione, con Appino che si mette di lato e lascia il basso a lato e Karim sullo sfondo.
Sono passati a trovarci per presentare Canzoni contro natura, il loro nuovo disco, il primo da “Nati per subire” - anche se in mezzo c’è stato l’EP “Metal circus” e il disco solista di Appino;  Anche in questa versione confermano quanto di buono c’è nel disco - non che non lo si sapesse che dal vivo gli Zen Circus sono bravi…
Se ne volete una nuova conferma: ecco le due canzoni che hanno suonato in redazione: “Vai vai vai” e “Dalì”.

Contenuto non disponibile




Contenuto non disponibile

 

Dall'archivio di Rockol - raccontano "L'amore è una dittatura”, la loro canzone in gara a Sanremo 2019
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.