NEWS   |   Industria / 22/01/2014

Next Big Sound: 'Sui social network il 90 % degli artisti è quasi invisibile'

 Next Big Sound: 'Sui social network il 90 % degli artisti è quasi invisibile'

Quello da poco concluso è stato - indiscutibilmente - l'anno dello streaming: lo conferma "2013: The year in rewind", report consuntivo sulla musica digitale e sulla popolarità degli artisti in ambito "social" stilato da Next Big Sound, ente di studi e rilevazioni che collabora con Billboard alla realizzazione della sua "Social 50 chart" e che calcola in ben 223 miliardi la cifra globale di stream registrati nel periodo compreso tra gennaio e dicembre. Si tratta, in altre parole, del 137 % in più dell'anno precedente: un dato impressionante, anche se condizionato dal fatto che per la prima volta le statistiche monitorate dalla società includono i dati di Spotify.

Le analisi di Next Big Sound confermano in Justin Bieber, Miley Cyrus, Rihanna e Shakira (nella foto) gli artisti più letti, visti e ascoltati su Facebook, Twitter, Instagram e Vevo (in calo Lady Gaga, che compare solo all'ottavo posto nella chart di Twitter), mentre i dati delle views e degli ascolti su YouTube e Soundcloud raccontano una storia diversa: su quest'ultima piattaforma dominano Skrillex, Major Lazer, Flum, Avicii e le altre star dell'EDM, la nuova dance elettronica; su YouTube è ancora Psy il più popolare mentre si affermano nuovi fenomeni virali come quello del rapper undicenne Matty B.

Dalla mappatura della geografia musicale sui "social" effettuata da Next Big Sound escono globalmente male gli artisti emergenti e underground: a fronte dei 50 mila like giornalieri conquistati su Facebook da Shakira, l'80 % dei suoi colleghi fatica a raccattare un solo "mi piace" al giorno. E mentre megastar (0,1 %) e artisti mainstream (0,9 %) si aggiudicano circa il 50 % dei fan presenti su Facebook e delle visualizzazioni su Vevo e YouTube, gli artisti di media popolarità (1,4 %) e quelli emergenti (6,8%) si devono accontentare delle briciole: nei social network e sulle piattaforme monitorate dalla società il 90 % degli artisti accumula complessivamente meno del 3 % dei fan e degli ascolti totali su Facebook, Twitter, YouTube e Vevo. La "democratizzazione" di Internet sembra, a questo punto, un falso mito.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi