Alex Turner (Arctic Monkeys): 'La nostra etichetta ci ha sempre lasciati liberi'

Alex Turner (Arctic Monkeys): 'La nostra etichetta ci ha sempre lasciati liberi'

Non è così frequente che un artista spenda parole di elogio per la propria casa discografica. In un'intervista concessa al quotidiano inglese Daily Star, tuttavia, Alex Turner degli Arctic Monkeys non ha lesinato lodi e apprezzamenti al titolare dell'etichetta, Domino Records, a cui la band di Sheffield è legata fin dai suoi esordi, riconoscendogli di avere lasciato al gruppo piena libertà creativa.

"E' stato Laurence Bell della Domino, il proprietario della società, che si è fatto avanti per metterci sotto contratto", ha ricordato Turner aggiungendo che nel farlo "ci ha permesso di provare a fare cose differenti dal solito. E' una situazione completamente diversa da quella che si sente raccontare in giro quando qualcuno dell'etichetta arriva in studio di registrazione per dirti che cosa si aspetta che tu faccia".

Il contratto tra gli Arctic Monkeys e la Domino risale al 2005, e l'anno seguente il gruppo pubblicò l'album "Whatever people say I am, that's what I'm not". L'accordo iniziale è arrivato a scadenza dopo la pubblicazione dei tre album successivi, "Favourite worst nightmare" (2007), "Humbug" (2009) e "Suck it and see" (2011), ed è stato rinnovato prima dell'uscita nei negozi del fortunatissimo "AM", uno degli album più venduti nel Regno Unito e più apprezzati dalla critica internazionale del 2013.

Nell'intervista al Daily Star Turner, 28 anni, rende omaggio anche a Josh Homme dei Queens Of The Stone Age, nel cui studio gli Arctic Monkeys hanno registrato l'album "Humbug". "In origine si trattava solo di allontanarsi da un ambiente confortevole, quella che potresti chiamare casa", ha spiegato. "La prima cosa che abbiamo fatto laggiù (in America) è stata il terzo album e a quel punto volevamo proprio stracciare il regolamento e lavorare con gente nuova. Così ce ne siamo andati nello studio di Josh Homme nel deserto e abbiamo inciso 'Humbug'. Per noi è stata una vera, grande svolta".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.