Crescono i consensi per il 'Net Aid'

"La Repubblica" dedica un articolo ai lavori in corso per il "Net Aid": 14 anni dopo il "Live Aid", «il mondo della musica si è messo in moto di nuovo per un nuovo concerto di beneficenza, destinato questa volta a sostenere gli sforzi delle Nazioni Unite e del suo "Poverty Eradication Committee" in favore dei poveri del mondo. Ma non saranno solo le reti televisive a trasmettere i suoni e le parole in tutto il mondo, ma la "madre di tutte le reti", Internet. Si chiamerà infatti "Net Aid" il grande concerto che si svolgerà il prossimo 9 ottobre allo stadio di Wembley di Londra, alla Opera House di Ginevra e al Giant Stadium del New Jersey, organizzato dagli stessi manager che curarono la realizzazione di Live Aid (Harvey Goldsmith, Ken Kragen, Don Mischer e Jeff Pollack) e promosso dall'Onu e da una delle aziende elettroniche più importanti del mondo, la Cisco System.
La lista dei gruppi e dei solisti che si dovrebbero esibire durante i due concerti si sta allungando giorno dopo giorno: gli U2, Lauryn Hill, Sting, Jewel, John Mellencamp, Celine Dion sono stati tra i primi ad essere contattati e molti di loro hanno già espresso il loro parere positivo, accanto a molte altre formazioni della nuova scena musicale come gli Smashing Pumpkins, i Beastie Boys e i Public Enemy. Il "padrino" del festival, come già era avvenuto per il Live Aid, è Harry Belafonte, affiancato da un celeberrimo attore, Danny Glover, entrambi impegnati da anni al fianco dell'Onu nella battaglia contro la povertà nel mondo».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.