In ospedale Guru dei Gang Starr, rapinato e picchiato

In ospedale Guru dei Gang Starr, rapinato e picchiato
Guru dei Gang Starr, il gruppo veterano dell’hip-hop, è stato medicato al Jamaica Hospital di New York in seguito alle percosse ricevute da tre ladri che lo hanno derubato del suo orologio Rolex e della sua catenina (o meglio, del suo catenone) d’oro. Il fatto è accaduto nella zona newyorkese del Queens alla fine della scorsa settimana, ma la notizia è trapelata solo oggi. Guru, il cui vero nome è Keith Elam, protagonista d’uno degli album-chiave del ’93, “Guru’s Jazzmatazz Vol. 1”, ha ricevuto numerosi colpi inflitti col calcio d’una rivoltella mentre tre individui gli prendevano l’orologio (del valore di circa seimila dollari) ed il catenone (circa 1700). Intimoriti dall’avvicinarsi d’un passante, i tre sono fuggiti con la refurtiva sparando un colpo di pistola che fortunatamente non ha colpito nessuno. Il 37enne hip-hopper è ora in buone condizioni, anche se ovviamente furioso per l’accaduto. I Gang Starr, fondati nel 1988, pubblicheranno in marzo un “Best of” intitolato “Full clip: a decade of Gang Starr”. Eccone la tracklist:
"Manifest (remix)"
"Stop in the arena"
"Who's gonna take the weight"
"Just to get a rep"
"Ex girl to the next girl"
"Take it personal"
"B.Y.S."
"I'm the smooth"
"Code of the streets"
"Speak ya clout"
"You know my steez"
"Above the clouds" feat. Inspectah Deck
"Work"
"Royalty" feat. K-Ci & JoJo
"The militia" feat. Big Shug & Freddie Foxxx
"Gotta get over"
"The ? remains"
"Credit is due"
"Jazz thing" (video version)
"Soliloquy of chaos"
"1/2 & 1/2"
"Now you're mine"
"So wassup"
"Betrayal" feat. Scarface
"You know my steez (three men and a lady remix)"
"Tonz o gunz"
"The militia II (remix)" feat. WC & Rakim.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.