Google, alleanza con i costruttori per portare Android sulle automobili

Le automobili, scrive il sito americano HITS Dailydouble, sono destinate a trasformarsi sempre più in "telefoni su ruote". L'osservazione arriva a corredo delle novità presentate al Consumer Electronics Show di Las Vegas (CES) nel comparto "automotive", con molteplici e interessanti implicazioni anche per il mondo della musica digitale: dopo l'annunciata integrazione del servizio iHeartRadio di Clear Channel nei nuovi modelli Jaguar Land Rover, Volvo e Kia, infatti, Google ha presentato al CES la Open Automotive Alliance, una partnership con alcuni costruttori automobilistici destinata a portare il sistema operativo Android, a partire dalla fine di quest'anno, sulle auto di serie prodotte da Audi, General Motors, Honda e Hyundai. Gli utenti di smartphone Android avranno di conseguenza molte più possibilità di interagire con la centralina software della loro auto così da accedere attraverso una connessione Internet diretta a servizi di streaming e di Internet radio utilizzando comandi semplici, intuitivi e vocali che consentono di non distrarsi dalla guida a tutto vantaggio della sicurezza. In Europa la piattaforma musicale Rara.com ha attivato un'integrazione simile con BMW già a partire dallo scorso dicembre.

I nuovi strumenti di navigazione integrati o interagenti con il cruscotto - che oltre a gestire le playlist e i canali musicali permetteranno ovviamente di svolgere funzioni e acquisire informazioni utili alla guida - utilizzeranno chips fabbricati da Nvidia, a sua volta partner dell'alleanza. "Diamo il benvenuto a tutti coloro che,nell'ambito del settore automobilistico e tecnologico si impegnano a portare il meglio dell'esperienza mobile nell'automobile in modo semplice e sicuro", spiegano i portavoce della Open Automative Alliance, aprendo teoricamente il campo a una miriade di app (anche musicali) progettate specificamente per l'utilizzo a bordo degli autoveicoli.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.