Classifiche USA: Korn direttamente al primo posto

Un po’ a sorpresa, i Korn entrano al primo posto nella Top 200 USA che “Billboard” pubblicherà la prossima settimana. Il loro nuovo album, “Follow the leader”, ha infatti scalzato “Da game is to be sold, not to be told” di Snoop Dogg (non più Doggy) dalla prima posizione, facendolo scendere in terza, mentre i Beastie Boys rimangono secondi col nuovo “Hello nasty”. “Life is peachy”, il loro precedente album del 1996, era entrato in terza posizione. Per quanto riguarda il resto della Top 200 USA, immobilità quasi assoluta. Tra le poche nuove entrate, al numero 46 “Volumes 1 & 2 forgotten freshness”, rarità varie degli Insane Clown Posse. Curiosità: entrano simultaneamente due album col titolo pressoché uguale l’uno a fianco dell’altro, “Supernatural” di Des’ree (185) e “Super natural” degli Everything (186).
Music Biz Cafe Summer: le conseguenze della pandemia su major e indie
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.