Video Music Awards di MTV, ecco come è andata la serata

Video Music Awards di MTV, ecco come è andata la serata
Se ve la siete vista tutta su MTV, da mezzanotte e mezza in poi, potete anche andare a cliccare un'altra notizia di Rockol: non avete bisogno di sapere altro. Queste righe sono solo per chi non ha potuto (o voluto) seguire la manifestazione, andata in onda dalla Radio City Music Hall di New York. Chi ha vinto? Tutti e nessuno. Secondo la stessa MTV, i grandi vincitori sono stati Justin Timberlake ed i Coldplay, mentre Missy Elliott è finalmente riuscita a portarsi a casa qualcosa dopo essere rimasta a bocca asciutta lo scorso anno; secondo la Associated Press, con un giudizio che condividiamo maggiormente, non vi sono stati grossi vincitori. Da notare un mezzo passo falso, se non una caduta di stile: Johnny Cash, anziano, malconcio, moglie morta due mesi fa, sette nomination, ricoverato in ospedale poche ore prima della manifestazione, si porta via un solo trofeo. Ma, al di là delle mezze polemiche e dei lustrini, di roboanti videopremi che tra un paio di settimane saranno già quasi dimenticati, oltre il completo da Al Capone indossato da 50 Cent, rimarrà probabilmente un solo vero e grande ricordo dell'edizione 2003: il bacio. Come molti avranno già letto o sentito dire, questo è stato l'anno del Bacio. Trovata ad effetto, volgare effettaccio, una badilata di kitsch, momento raffinato, effusione saffica fuori posto, pubblicità gratuita: giudicate voi. Ma sicuramente il clamoroso bacio a tutta bocca scambiato tra Madonna e Britney Spears e poi tra la stessa Madonna e Christina Aguilera è stato il momento che ha visto strabuzzare parecchi occhi. Poi diranno che magari non era vero, che non hanno fatto linguetta, ma intanto la botta rimane e rimarrà sempre nell'immaginario collettivo.
Missy Elliott torna a casa con due onorificenze per il video di "Work it" ("Video of the year" e "Best hip-hop video"), Justin Timberlake ne conquista tre, tre anche i Coldplay, una Johnny Cash, due Beyoncé, due 50 Cent, una i Good Charlotte, una Eminem. Fermi a quota uno anche AFI, Radiohead, Queens Of The Stone Age, White Stripes. Christina Aguilera, ad inizio manifestazione intervistata in un curioso vestito di piume, torna a casa senza neppure un premio nonostante le quattro "noms". Stessa cosa per Jennifer Lopez, la quale forse aveva nasato l'aria ed aveva deciso di stare alla larga dai VMA.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.