Nella notte i VMA di MTV: ecco chi ha vinto

Nella notte i VMA di MTV: ecco chi ha vinto
Si sono svolti nel corso della notte (ora italiana) i Video Music Awards di MTV. Quest'anno non ci sono stati vincitori "arraffatutto". Missy Elliott, dall'alto delle sue otto nomination, alla fine si è portata a casa giusto due premi, mentre Justin Timberlake, il quale aveva ricevuto ben otto "noms", è andato via con tre riconoscimenti. Ed il 71enne Johnny Cash, da molti dato come possibile trionfatore per la bellezza del video per "Hurt", a quota sette nomination, si è preso un solo e striminzito premio. A quota tre Beyoncé ed i Coldplay. La serata, andata in onda da New York, ha visto un punto decisamente hot quando, durante l'esecuzione di "Hollywood", Madonna ha clamorosamente baciato in bocca Christina Aguilera e Britney Spears. I Duran Duran sono stati insigniti del premio alla carriera. Più tardi su Rockol una più ampia panoramica sulla serata.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.