Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 02/01/2014

Kinks: 'La reunion non è mai stata così vicina'

Kinks: 'La reunion non è mai stata così vicina'

A piccoli passi guardinghi i fratelli Ray e Dave Davies, anima dei Kinks e protagonisti da sempre di una relazione umana e artistica a dir poco burrascosa, sembrano avvicinarsi all'idea di una rinascita dello storico gruppo inglese inattivo dal 1996. Lo scorso 3 ottobre Rockol aveva riportato alcune dichiarazioni di Ray, che alla BBC aveva confermato una ripresa dei contatti con il fratello minore e la possibilità di registrare insieme qualche nuova canzone. E ora, nel numero di Uncut in edicola da domani, 3 gennaio, il leader e principale songwriter della band di  "You really got me", "All day and all of the night", "Sunny afternoon" e "Waterloo sunset" conferma che una reunion "è vicina al realizzarsi quanto non lo è mai stata prima".



Contenuto non disponibile


L'impressione è stata confermata al mensile inglese anche dagli altri membri sopravvissuti del gruppo: "Ho detto a Ray che sarebbe davvero un peccato se non provassmo a fare qualcosa", ha dichiarato ad Uncut Dave Davies. "Non credo che il nostro amore reciproco si sia affievolito, e penso che la commedia - la finzione e la recitazione - sia andata un po' oltre. Che sia arrivato il momento di lasciare che la realtà delle cose prenda il sopravvento e cominci a dare una direzione agli ultimi anni di...quel che sia. E' come se fossimo Caino e Abele".

Mick Avory, il batterista originale dei Kinks che aveva lasciato la band nel 1984, ha aggiunto a sua volta di essere disposto a riprendere la collaborazione, "perché mentre ne parliamo le possibilità diminuiscono. Dovremo metterci d'impegno e provare, se vogliamo fare le cose per bene. Non suoniamo insieme da Dio chissà quando". Davies Jr. lascia però intendere che lui e suo fratello hanno ancora delle riserve sul modo di riprendere una storia interrotta bruscamente diciotto anni fa: "Non voglio vedere l'eredità artistica dei Kinks guastata da due miserabili vecchietti che lo fanno solo per soldi".

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi