Comunicato Stampa: Il 'Tora! Tora! Festival' a Castelnovo Ne' Monti (RE)

Comunicato Stampa: Il 'Tora! Tora! Festival' a Castelnovo Ne' Monti (RE)
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

GIUNGE IN DIRITTURA D’ARRIVO
IL TORA! TORA! FESTIVAL

CHE TOCCHERA’
SABATO 30 AGOSTO CASTELNOVO NE’ MONTI (RE)
CON AFTERHOURS, BARTOK, BREAKFAST, CANDIES, CRISTINA DONA’, CVD, JUDAH, LA CRUS, MARLENE KUNTZ, MODENA CITY RAMBLERS, i gruppi locali Brevia, TconZero, Strabba, Portfolio e Aftershow curato da THE DINING ROOMS

La data di Castelnovo ne’ Monti, 700 metri sul livello del mare nell’Appennino Reggiano, sullo sfondo della Pietra di Bismantova, sarà l’ultima occasione prima della festa finale di Milano, per godere del Festival itinerante che tanta gente ha attirato in tutta la penisola nel corso dell’estate.
Grandi nomi e grande musica a Castelnovo con il rock degli Afterhours di Manuel Agnelli, appuntamento fisso del Tora! Tora! Festival, che non mancherà di caricare la platea.
Ancora rock con i Marlene Kuntz, che si scateneranno con pezzi tratti dall’ultimo disco “Senza peso” e proporranno i loro grandi classici per la gioia del pubblico.
I Modena City Ramblers offriranno un repertorio che varia dal classico celtico fino alla canzone popolare italiana. Ritmi e testi che infiammano il pubblico, sempre pronto a seguire le performance canore di Cisco.
Non mancherà la musica d’autore. I milanesi La Crus proporranno brani tratti dal loro ultimo album “Ogni cosa che vedo”, senza tralasciare i “vecchi” classici dei loro precedenti album e alcune cover di successo. Cristina Donà, forte del successo che sta ottenendo il suo ultimo lavoro “Dove sei tu”, metterà in mostra le sue doti che l’hanno fatta conoscere anche oltremanica con tanto di interessamento e collaborazione con un maestro della musica quale è Robert Wyatt.
Ma anche grinta garantita dall’esibizione dei gruppi meno famosi, quali ad esempio Judah, band reggiana protagonista dell’ultima finale di Terremoto rock, il concorso musicale dedicato alle band della provincia di Reggio. Con un rock pesante che ha radici nel passato e che già dal primo demo datato 1999, ha riscosso un ampio successo di critica, attirando l’attenzione di produttori quali lo stesso Manuel Agnelli e Gianni Maroccolo dei Csi.
Non da meno saranno le esibizioni dei ravennati CVD. Progetto nato nel 1998 dalla voglia di cinque giovani musicisti spinti dal desiderio di trovare una tesi ed una conferma alla loro ipotesi musicale, quella di fondere le personali e “gelose” visioni della musica in una miscela complementare di vibrazioni e parole per con-fondere l’ascoltatore in forma gentile e garbata.
I Breakfast tornano al Tora! Tora! dopo il successo dell’esibizione nella prima data di Asti. Proporranno come sempre il loro rock contaminato dai grandi del passato come Beatles e Barrett. Un insieme travolgente di pop e psichedelica.
Si esibirà anche la atipica formazione dei varesini Bartok, composta da: pianoforte, violoncello, basso, batteria, voce ed electronics. Il suono che scaturisce dall’insieme è un inusuale ibrido, dove forti riferimenti post-punk si mescolano ad accenni di minimalismo e scarni blues urbani si legano a suggestioni classiciste.
Allo stesso modo innovativi sono i Candies, capaci di trattare con maestria la materia punk rock infarcendola di elementi rock’n’roll frenetici e garage, una miscela esplosiva che brilla con efficacia. Un sound scarno e diretto che lascia senza respiro.
Oltre a tutto ciò lo data di Castelnovo offrirà anche l’esibizione del quartetto romagnolo Brevia, del rocker bismantovino Strabba e del gruppo di casa TconZero, band selezionate dal Centro Giovani di Castelnovo e già finaliste del concorso Terremoto Rock. In più i Portfolio, vincitori del concorso di quest’anno.
La giornata si completerà grazie all’Aftershow, tutto musica e bpm, curato dai milanesi The Dining Rooms composti da Stefano Ghiottoni (storico dj dei Magazzini Generali di Milano) e da Cesare Malfatti (La Crus), presso la discoteca Edelweiss, situata a 300 metri dal luogo del concerto.
Questa è quanto ci offre lo show di Reggio Emilia. Grande musica per palati fini. Uno spettacolo tutto da gustarsi in attesa della festa finale al MazdaPalace di Milano.

Inizio concerti ore 17.00
Ingresso prezzo 10 euro

Per informazioni al pubblico: MESCAL: 0141/793496 www.mescal.it - info@mescal.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.