Voci di mercato: Blackstone vuole comprare EMI, la major dice no

Indiscrezioni e smentite (ufficiose) sul futuro del gruppo EMI. Un articolo apparso sull’ultima edizione del Sunday Times sostiene che la casa discografica avrebbe ricevuto un’offerta di acquisto da parte del gruppo finanziario americano Blackstone, disposto a investire oltre 2 miliardi e mezzo di sterline (4 miliardi di dollari) per rilevarne debiti e proprietà al 100 %: ma fonti vicine alla major hanno successivamente negato queste voci, replicando che la EMI non ha intenzione, almeno per il momento, di cambiare assetto (rinunciando, tra l'altro, alla quotazione in Borsa: in seguito all'acquisto diverrebbe una "private company" controllata al 100 % dal nuovo proprietario). La società, ha confermato un suo portavoce, intenderebbe continuare a contare sulle proprie forze anche nel caso in cui il panorama concorrenziale dovesse subire profondi mutamenti (come avverrebbe se si materializzasse la fusione tra Warner e BMG, vedi News).
La EMI, terza casa discografica al mondo, ha registrato un profitto nel 2002, e detiene attualmente la quota maggiore di presenze nelle classifiche europee grazie ai successi degli album di Robbie Williams, Radiohead, Coldplay e Norah Jones; dal mese di marzo ad oggi il valore delle sue azioni è cresciuto da 80 a 142 pence e mezzo, un incremento che equivale ad una capitalizzazione di 1,1 miliardi di sterline.
Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.